IL POTENZA RICOMINCIA DALLA F2

0

FERRARA E FONTANA DIVENTANO DOMANI PROPRIETARI DEL POTENZA

 Rocco SabatellaROCCO SABATELLA

E’ stato rinviato di 24 ore l’appuntamento dal notaio Zotta per il passaggio di proprietà del Potenza Calcio. L’operazione notarile sarà fatta nella giornata di domani. Rispetto alle notizie di un paio di giorni fa, qualche cosa di più preciso si è saputo nelle ultime ore sui dettagli del cambio di proprietà che interesserà la società del capoluogo. Saranno, infatti, Giovanni Ferrara e Maurizio Fontana i due imprenditori potentini che si sono assunti l’onere di rilevare il 70 per cento delle quote detenute dalla famiglia Napolitano, da Giulio Miele, Daniele Flammia e Michele Saponara. Una volta definito dal notaio questo passaggio cui farà seguito anche la liquidazione ai Napolitano padre e figlio e agli altri delle anticipazioni di soldi nel periodo in cui sono stati al timone del Potenza, Ferrara e Fontana si dovranno adoperare per allargare la base societaria coinvolgendo altri imprenditori di Potenza, alcuni dei quali sono stati già contattati e hanno dato la loro disponibilità. E a proposito di questo argomento  ospitiamo volentieri una precisazione dell’avv. Donatello Cimadomo che nel precedente articolo avevamo erroneamente inserito tra gli imprenditori che avrebbero rilevato il Potenza. Ci scusiamo con il professionista potentino che ha tenuto a dichiarare quanto segue: “ io non sono un imprenditore e non ho alcuna intenzione né le possibilità di comprare azioni del Potenza. Il fatto di intrattenere rapporti amichevoli con il sig. Giovanni Ferrara non autorizza nessuno a pensare che possa essere interessato direttamente alle vicende societarie del Potenza Calcio”. Dato a Cesare quello che è di Cesare, non possiamo non ricordare ancora una volta l’ottimo lavoro svolto da Nicola Dionisio e da Michele Saponara che dal momento in cui si sono fatti promotori delle azioni per rilevare il Potenza dal duo campano Vangone e Vertolomo si sono posti l’obiettivo di riconsegnare la società nelle mani dei potentini. E bisogna dire che alla fine sono riusciti in questo intento che avrà il crisma dell’ufficialità nella giornata di sabato quando davanti al notaio Zotta sarà stilato l’atto che sancisce ufficialmente il passaggio della maggioranza delle quote a Ferrara e a Fontana. Sottolineando anche un altro aspetto che attiene alla passione per il Potenza di Giovanni Ferrara mai sopita nonostante il periodo passato con Notaristefani tre anni fa non certamente positivo e gli ultimi due anni di gestione”esterna” molto deludenti: la società  Potenza ritorna in pratica nelle mani di chi , Ferrara, quattro anni fa ne era stato già il proprietario. Ritornando al presente c’è da dire che Nicola Dionisio sarà il responsabile delle questioni tecniche e che i nuovi proprietari ci faranno conoscere a breve quali saranno i programmi e le strategie che metteranno in atto per rilanciare con serietà le ambizioni del Potenza. Oltre ovviamente quale sarà l’organigramma della società che per il momento ha una sola certezza e riguarda il ruolo di presidente che sarà occupato da Giovanni Ferrara. Anche se non bisogna dimenticare  quello che potrà offrire  Maurizio Fontana con la sua passione enorme per lo sviluppo del settore giovanile che probabilmente sarà un cardine centrale del nuovo Potenza. E’ molto importante che i tempi del passaggio della proprietà siano stati accelerati e conclusi nel più breve tempo possibile. Siamo a metà maggio e c’è tutto il tempo necessario per programmare nelle condizioni ottimali la prossima stagione. Cosa che è mancata completamente negli ultimi due anni e che ha provocato gli sfasci e le macerie che una piazza come Potenza non meritava assolutamente. Prossimamente affronteremo anche gli argomenti tecnici della prossima stagione con particolare riferimento alla scelta dell’allenatore e dei giocatori che faranno parte del Potenza nella prossima stagione. Partendo da un dato di fatto incontrovertibile: che molti dei protagonisti della stagione conclusa meritano ampiamente la conferma. 

Share.

About Author

Rocco Sabatella

Rocco Sabatella...


Leave A Reply