ALLA TORRACA CI VADA L’UNIVERSITA’

0

Che la scuola Torraca sia stata inserita tra quelle oggetto di possibile finanziamento per il consolidamento antisismico dell’edificio e per il recupero funzionale a fini scolastici è un buon punto di partenza che non pregiudica né il dibattito sull’uso finale della struttura né quello su una destinazione più congrua per la città e per il rilancio del centro storico. Innanzitutto si tratta di capire la vulnerabilità sismica dell’edificio esistente e se esso consente un recupero funzionale a fini scolastici. IL problema del parcheggio è altra cosa , perché insisterebbe sui quattro piano più bassi dell’edificio, quelli che coprono la distanza tra via Bonaventura e via Crispi e potrebbe servire sia per parcheggio pubblico privato in relazione al progetto definitivo. Dissento dal vicesindaco della passata legislatura, Sergio Potenza, sulla immutabilità della destinazione . Se il finanziamento è per la Pubblica istruzione, l’edificio potrebbe servire benissimo ad ospitare l’Università , visto che la scuola di via Roma si e nò avrebbe bisogno di mezzo piano . Una destinazione per la sede del Dipartimento di lettere o per quello in nuce delle professioni mediche concilierebbe benissimo con il disegno di riportare la vita e le attività al centro storico, con una immissione di giovani che farebbero da tonico ad una rivitalizzazione di quella parte della città. Guardare al recupero dei contenitori in funzione dei finanziamenti è  importante, ma se il vero obbiettivo è rilanciare il centro storico attraverso il riuso dei contenitori, allora sono i finanziamenti che debbono riadattarsi alle idee nuove. Qui ci vuole qualità di progettazione e spirito di iniziativa politica, tutte cose che si spera la nuova Amministrazione possa portare in Comune. Rocco Rosa

SULL’ARGOMENTO LEGGI PURE

LA SCUOLA TORRACA, TEST PER I COSTRUTTORI DI IDEE

C

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento