BASILICATA, GLI INTERVENTI PNRR PER SINGOLI TERRITORI

0

25,4 MILIARDI RIPARTITI SINORA TRA LE REGIONI PER GLI INTERVENTI COSIDETTI TERRITORIALIZZABILI

 

Il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili (Mims) ha definito gli atti di ripartizione e di assegnazione delle risorse per oltre 60,1 miliardi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) e del Piano Complementare (PC), un valore pari al 98% del totale di sua competenza (61,4 miliardi). I soggetti attuatori destinatari delle risorse sono: Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), responsabile di investimenti pari a 35 miliardi di euro (57,%), le Regioni e gli Enti territoriali, cui sono assegnati 13,4 miliardi di euro (21,9%), i concessionari e società di gestione, cui competono interventi per 7 miliardi (11,4%), le Autorità di Sistema Portuale, responsabili di investimenti per 3 miliardi (4,9%), le imprese e altri soggetti economici (1,6 miliardi, pari al 2,5%), i Provveditorati Opere Pubbliche del Mims (1,4 miliardi, pari al 2,3%).

Le risorse che devono ancora essere assegnate ammontano a 1,2 miliardi e riguardano i progetti per la sperimentazione dell’idrogeno nel trasporto stradale e ferroviario (530 milioni), il monitoraggio tecnologico di ponti e viadotti su strade statali e autostrade (450 milioni) e la digitalizzazione dei sistemi di logistica (250 milioni). Le assegnazioni relative a tali progetti, di particolare complessità, avverranno nel corso del primo trimestre del 2022.

In base allo schema di decreto approvato dalla Conferenza Unificata, il 40% delle risorse destinate alla tutela delle risorse idriche (360 milioni di euro) è destinato prioritariamente alle Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna). Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate dagli Enti di Governo d’Ambito in due finestre temporali: entro 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso sulla Gazzetta Ufficiale (dotazione finanziaria prevista di 630 milioni) e entro il 31 ottobre 2022 (dotazione finanziaria di 270 milioni). Gli interventi finanziabili comprendono, tra gli altri, l’installazione di strumenti tecnologici per la misura delle portate, delle pressioni e dei livelli d’acqua nei serbatoi, la modellazione idraulica della rete, la pre-localizzazione delle perdite tramite metodi classici e innovativi, come radar, scansioni da satellite, interventi di manutenzione straordinaria, l’installazione di ‘contatori intelligenti’ per la misurazione dei volumi consumati dall’utenza.

 

I PROGETTI PER SINGOLE MISSIONI

 

 

 

 

missione 2

rinnovo parco autobus                                      28,28

rinnovo treni                                                       9,14

sviluppo mobilità ciclistica

ciclovia magna grecia                                        5,99

ciclovia dell’acquedotto pugliese                     2,83

  26,09

missione 3 ( invasi e gestione risorse idriche)

infrastrutture primarie                                10,00

schema melandro marmo                          11,50

ripristino diga abate alonia                        43,25

diga di acerenza                                            4,00             

68.75

+reti di distribuzione idrica (arera)  riparto risorse con bando 900 ml

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

alta velocità sa-rc                                                 9.400,00 ml+1.802,00 ml

taranto- potenza- battipaglia                                                         450,00ml

                                                    11.652,00 ml

linea Foggia- Potenza (ammodernamento )                                110,00 ml

(progetto bandiera): 

completamento Ferrandina Matera)                                         50.00 ml                               

                            160,00ml

Ferrovie appulo-lucane interventi vari
soppressione 24 passaggi a livello sui tratti Genzano-Avigliano l.-Potenza; nuova linea Potenza-Santa Maria:prolungamento linea bari matera fino all’ospedale , tratta Matera-Altamura messa in sicurezza

             48,75ml

stazioni e raccordi ferroviari

raccordo San Nicola di melfi                             4,10

modulo linea adriatica                                      28,00

potenziamento tecnologico linea adriatica   21,00

       53,10 ml

rigenerazione urbana

comune di potenza                                                 15,00ml

MISSIONE 5

ZES   zone economiche speciali

Asi potenza                                                            20,00 ( progetto bandiera)

Asi Matera                                                              30,00 (progetto bandiera)

 50,00

Strategia nazionale aree interne

Alto Bradano,                                                         3,26

Marmo Platano                                                      3,15

Mercure, Alto Sinni, Val Sarmento                      4,21

Collina Materana                                                   2,63

 13,26

*dati del Ministero della Transizione ecologica

 

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi