CAMP DI COCREAZIONE PER I PROGETTI MATERA 2019

0

Il Camp, come la parola evoca, é una modalitá diversa di lavorare insieme: chiudersi 4 giorni in un posto possibilmente isolato, per condividere metodi e processi di progettazione partecipata e insieme condividere i momenti out of work: i pasti, lo svago, i momenti di relax.

É cosí che si sta costruendo un bel pezzo (quasi il 50%) del progetti del dossier Matera 2019: lavorando insieme, e per insieme si intende insieme fra gli operatori culturali, ma soprattutto insieme alla Fondazione. Netwotking, infatti, é molte cose, ma una cosa sicuramente NON è, e precisamente non é un “noi” diverso da un “loro” con una riga tirata in mezzo. “Se vogliamo che il 2019 sia quello che avevamo sognato” ha ricordato in videocall Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, “occorre che ci percepiamo come parti di uno stesso organismo, come rematori tutti sulla stessa barca: in termini di comunicazione, di reciproca fiducia, di forza del collettivo”.

Il luogo prescelto é il Giubileo Hotel, a Pignola (PZ): in mezzo al bosco, pieno di spazi per incontrarsi e chiacchierare, confortevole, evocativo. La prima giornata l’ospite d’onore é stata Elena Di Federico, di IETM, network internazionale sulle produzioni culturali. Un lungo serrato dibattito con la scena creativa lucana sui metodi di funzionamento del networking di IETM, e sui valori chiave che animano la rete: curiositá, solidarietá, informalitá, eguaglianza. Lungo e serrato dibattito sui significati di questi concetti in questo specifico contesto territoriale, sui possibili addentellati per i progetti Matera 2019 in corso di scrittura.

Poi é stato il momento della mappatura: ogni partecipante ha segnato su una mappa la collocazione dei suoi partner di progetto, spiegandone al tempo stesso ruolo e funzioni, contributo che puó apportare al progetto, senso ed importanza. Come si vede dal risultato finale, la scena creativa lucana é pronta ad invadere, pacificamente, quasi l’intero continente, spingendosi fino ai freddi paesi russi e, in basso, coinvolgendo il bacino del Mediterraneo, pattendo dalla Tunisia. Da qui al 2019, una lunga strada di sfide creative.

(la foto di copertina é di Agostino Riitano)

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi