CARO BOLLETTE, LE IMPRESE CHIEDONO AIUTO

0

 Prima dei nuovi investimenti nell’industria e ,in particolare, nella val Basento , c’è da salvare le imprese che ci sono e che con il caro bollette rischiano di chiudere le proprie attività. Di questa gravissima situazione bisogna farsi carico anche come Regione e predisporre iniziative che possano contribuire a far superare il momento critico , sperando che esso , come pure si va dicendo, sia transitorio.

DI BENEDETTO

  E’ la richiesta-denuncia del Presidente dell’Unione servizi  della Confapi di Matera, la confederazione artigiani e piccole industrie, Di Benedetto, , portavoce delle imprese che si sono vioste recapitare da Tecnoparco bollette da far girare la testa. la tecnoparco, come si sa, è la società che eroga le utilities ed i servizi aall’area e nella quale è presente anche lo stesso Consorzio materano e quindi la mano pubblica. Secondo la Confapi, al di là degli interventi governativi che riguardano la calmierazione delle bollette per le imprese, c’è bisogno di uno sforzo della regione, per evitare che si cancelli tutto quello che di buono è stato finora fatto. “In questo periodo di grande complessità – dichiara il dott. Di Benedetto – in cui all’aumento dei prezzi delle materie prime si aggiunge il rincaro dei costi energetici, chiediamo alla Regione Basilicata un’attenzione diretta nei confronti delle aziende insediate in Valbasento, che da anni si fanno carico di mantenere i livelli occupazionali pur tra mille difficoltà”. Va da sè che il tema non riguarda solo la Val basento ma tutte le aree industriali e tutte le imprese comunque e dovunque insediate. Il che non aiuta la risoluzione del problema,. Comunque, al di là degli interventi tampone, il vero problema è che è arrivata l’ora di una svolta nella politica energetica, indirizzando l’intervento pubblico a creare i presupposti affinchè le imprese si mettano insieme per efficientare il sistema energetico nelle aree industriali, la cui arretratezza ,da questo punto di vista, è il vero limite della Basilicata.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi