Con fatica l’estate proverà a rientrare in gioco.

0

 

Ernesto Piragine

L’ultima settimana di giugno non si aprirà sotto i migliori auspici, ma potrebbe terminare con la prima vera e propria ondata di calore. Nei primi giorni, infatti, la stabilità atmosferica non sarà performante in quanto deboli correnti instabili, provenienti dai balcani, provocheranno sulle nostre regioni centro meridionali frescura ed instabilità. La mappa sottostante ci fa ben capire la sinottica dei centri depressionari ( segnalate con la B ) e la momentanea posizione dell’alta pressione ( segnalata con la A ). Con questa configurazione, ossia con una bassa pressione presente sullo jonio, di certo non potremo attenderci giornate del tutto soleggiate.

Il meteo sulla Basilicata :

Lunedì 25 : ad una mattinata nel complesso soleggiata, faranno seguito dal pomeriggio annuvolamenti più o meno intensi che, soprattutto nelle zone interne, potrebbero causare locali temporali. Temperature gradevoli.

Martedì 26 : una bassa pressione si andrà a localizzare sullo jonio, apportando tempo moderatamente instabile su quasi tutta la Regione. Per tutta la giornata non mancheranno rovesci e temporali e le temperature subiranno una certa diminuzione.

Da mercoledì, nonostante rimarremo sotto l’influenza di aria debolmente instabile, la situazione meteo dovrebbe migliorare. Gli eventuali temporali pomeridiani prediligeranno sempre meno il nostro territorio e saranno solamente possibili lungo la catena appenninica. Negli ultimi giorni della settimana una figura di alta pressione con matrice africana, dovrebbe espandere un cuneo anticiclonico verso la nostra Regione facendo ritornare un clima prettamente estivo. Ne riparleremo…… per il momento godiamoci queste temperature gradevoli che a breve potremmo rimpiangere.

Condividi

Sull' Autore


Lascia un Commento