ECOTOMOGRAFI NELLE AMBULANZE: NIENTE DANNO ERARIALE

0

Nessuna responsabilità amministrativa, nessun danno erariale per l’acquisto degli ecotomografi da utilizzare nelle ambulanze . Così la sezione centrale della Corte dei Conti si è espressa nei confronti del gruppo di lavoro costituito per la circostanza all’inrterno del Dipartimento Salute della regione Basilicata e composta dai dirigenti Mileti,  Montagano,  Giordano e De Costanzo. Un giudizio duro nei confronti della sentenza emessa dalla Corte dei Conti della Basilicata e che obbliga anche al rimborso delle spese legali sostenute da 3 dei 4 ricorrenti. I quattro erano stati condannati per un totale di 150 mila euro,di cui 90 a carico di Mileti e 20 ciascuno a carico degli altri tre. Accogliendo le tesi della procura contabile, la Corte dei Conti di Basilicata aveva sostenuto che ben 14 ecotomografi (costo 285 mila euro)  non erano stati per nulla utilizzati, rigettava la eccezione di prescrizione fatta dai legali e sentenziava che per il servizio di emergenza/ urgenza “non era stata effettuata una adeguata valutazione dell’utilità degli strumenti in un giusto equilibrio tra costi e benefici, tenendo conto delle esigenze locali e delle professionalità esistenti e, comunque, non era stata fornita prova circa lo svolgimento di corsi di addestramento del personale medico all’utilizzo degli ecotomografi.” La sede di Appello ha però evidenziato che i lavori della Commissione non avevano valore decisionale ai fini della programmazione e dell’utilizzo delle attrezzature e che c’erano solo due soggetti che sono stati deputati a quelle decisioni: il dr.Mileti in quanto responsabile del Servizio e la Giunta regionale che aveva adottato la delibera. Il dr.Mileti ha potuto però dimostrare che i fatti erano stati travisati nel primo giudizio perché i corsi per l’addestramento del personal2357d96e si erano regolarmente tenuti. Nel merito il dr. Giordano ha potuto sostenere con successo la considerazione che la proposta di inserire l’ecotomografo portatile nella dotazione delle ambulanze era assolutamente razionale e lungimirante e che comunque quella era solo una proposta su cui le opportune sedi decisionali dovevano esprimersi. La decisione della sezione centrale tiene conto delle diverse responsabilità e per i dirigenti De Costanzo e Montagano (difesi dagli avv.Donnoli-Meale ) e Giordano ( difeso dagli avv. Panizzolo-Placido  ) ha ordinato il ristoro delle spese legali.Da notare, a margine di questa vicenda che l’ufficio legale della regione aveva chiesto già all’esito del primo grado di giudizio il ristoro dei danni da parte degli interessati, senza neanche aspettare l’appello. Un bel gesto di fiducia nei confronti dei suoi dirigenti, alcuni dei quali, senza tema di smentita, sono i migliori di cui la regione disponga. (Nella foto, il dr.Raffaele Giordano , già dirigente della sanità e ora direttore amministrativo Arpab)

 

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento