FESTIVAL DEI GIOVANI A MATERA. PREMIATI I VINCITORI

0

Premiati ieri i tre vincitori della II edizione del JFest – Il Festival dei Giovani, un progetto del Consorzio La Città Essenziale per la promozione del fermento giovanile, dell’innovazione, della cultura della sostenibilità e della partecipazione attiva. La premiazione si è tenuta presso il Cinema “Il Piccolo” di Matera durante l’evento “Lasciati trasportare dal vento del futuro”. Tema di questa edizione del contest la sostenibilità, che è stata raccontata dai partecipanti al contest da diversi punti di vista, tutti molto originali. I videoclip presentati sono stati realizzati da ragazze e ragazze di età compresa tra i 13 e i 18 anni. Il simbolo scelto per l’edizione 2023 del contest sono le mongolfiere in quanto, oltre a essere dei mezzi sostenibili, rappresentano leggerezza e libertà, concetti tipici della gioventù. Al primo posto si è classificato il videoclip Rinascita verde: obiettivo 15 per un futuro sostenibile, a seguire The Power of sustainability e al terzo posto Earth on Fire. «Per questa edizione del festival abbiamo scelto un tema molto vicino alle giovani generazioni e l’originalità e la profondità dei videoclip presentati ha confermato come la sostenibilità e il futuro del pianeta stiano davvero a cuore ai nostri ragazzi» ha dichiarato Giuseppe Bruno, Presidente del Consorzio La Città Essenziale. «Con il claim “Lasciati trasportare dal vento del futuro” vogliamo mandare un messaggio ben preciso a ragazzi e ragazze, ovvero che anche quando arrivano venti freddi e sfavorevoli, l’unico modo per poter continuare a volare, proprio come fanno le mongolfiere, è cambiare altitudine, trovare nuove risorse, nuovi modi di pensare. Il nostro vuole essere un invito ai giovani a non arrendersi e a lottare per avere un mondo più sostenibile. La sostenibilità è infatti una corsa a ostacoli in cui è necessaria la collettività, una moltitudine di cittadini imperfetti ma disposti a migliorarsi e a partecipare attivamente con gesti concreti per il bene comune e per un pianeta migliore» ha concluso Bruno. I team vincitori sono stati premiati, grazie alla preziosa collaborazione con il festival di musica Sonic Park Matera, con i biglietti per alcuni dei concerti in programma per l’edizione 2023: Lazza, Tananai e Sferaebbasta. La collaborazione tra i due festival è nata in quanto condividono il fondamentale impegno per la tutela dell’ambiente: il JFest attraverso la promozione della cultura della sostenibilità e la sensibilizzazione dei giovanissimi sull’importanza delle piccole azioni quotidiane in difesa della Terra, mentre il Sonic park in quanto manifestazione plastic-free. I primi classificati inoltre hanno ricevuto in premio una lavagna LIM con schermo touch screen 65 pollici destinato alla scuola di appartenenza. Novità di quest’anno è il premio speciale SI Campus assegnato da Fondazione Triulza secondo i criteri di coerenza e impatto del messaggio, creatività e innovatività. In palio un voucher di 1.000 euro destinato alla partecipazione alla quinta edizione del Social Innovation Campus di Fondazione Triulza, che si terrà a Milano a febbraio 2024 presso MIND Milano Innovation District. Ad aggiudicarselo sono stati ancora il team di Rinascita verde: obiettivo 15 per un futuro sostenibile formato da: Fabiola Barbarito, Rocco D’Alaimo, Rosa De Stefano, Angela Mastronardi e Carmen Morena. Durante l’evento di premiazione, dopo i saluti istituzionali del sindaco di Matera Domenico Bennardi, Tiziana D’Oppido, Assessore alla Cultura del Comune di Matera e di Michele Casino, Assessore alle politiche di sviluppo, lavoro e formazione della Regione Basilicata sono intervenuti Giuseppe Bruno, Presidente del Consorzio La Città Essenziale, Massimo Minelli, Presidente di Fondazione Triulza e Francesco Porcari, organizzatore del Sonic Park per parlare dell’importante sinergia nata da queste realtà. A seguire si è svolta una tavola rotonda con i membri della Giuria del JFest: Piero Marrese, Presidente Provincia di Matera; Domenico Vincenzo Bianco, Vicepresidente Consorzio La Città Essenziale; Aldo Alfarano, Presidente Sonic Park; Angelo Mellone, Presidente Lucania Film Commission e Nando Irene, Direttore Generale Matera Film Festival. In seguito Uccio Santochirico, maestro artigiano di Matera è intervenuto presentando il progetto dell’hub sociale Materia Viva, portato avanti dal Consorzio La Città essenziale.

Condividi

Sull' Autore

Rispondi