FINO ALL’ULTIMA CANZONE!

0

L’incanto delle note per dare respiro ad un luogo magico. L’evento si ispira al romanzo ambientato ad inizio secolo, tra le mura del monastero o Grancia di San Demetrio, divenuto dimora della famiglia Materi, in seguito alla soppressione degli ordini monastici del XIX sec.  “L’ultima canzone. Il romanzo della Grancia” è un libro scritto da Luigi Materi nel 1922, ambientato tra Napoli e la Grancia, sullo sfondo della Prima Guerra Mondiale. L’ultima canzone è un evento musicale, che apre ai visitatori, le porte del chiostro della Grancia di San Demetrio, per accompagnarli in un itinerario musicale ricco di suggestioni, celebrando, nello spirito della Festa Della Musica, edizione 2022, la voglia di ritrovarsi e di stare insieme! Patrocinato dal Comune di Brindisi Montagna, organizzato da IANUS in collaborazione con il Conservatorio di Musica Carlo Gesualdo da Venosa di Potenza e con l’Associazione culturale “Centro studi Lucano di Musica Antica”, che da tempo operano per la valorizzazione di autori e musicisti lucani e per la riproposizione delle loro opere in contesti monumentali di pregio.

Programma: 

Duo di clarinetti (Ivan Mentissi, Simone Mancusi)

– Sonata per due clarinetti – F. Poulenc

– Arie dal Barbiere di Siviglia – G. Rossini

Duo di corni (M° Davide Citera, Antonio Di Rese):

– 5 duetti per corni – G. Rossini

Quartetto di flauti e corni (Flauti: M° Michele Gravino, Erelisa Cupo. Corni: M°

Davide Citera, Antonio Di Rese):

– Zwölf Nocturnes – J. Haydn

Duo Bayan (Duo di Fisarmoniche: Gabriele Caivano, Nicolas Lepore):

– Gymnopédie N°1 – Erik Satie – Arrangiamento Walter Di Girolamo

– Rondo’ – Johann Christian Bach (1735 – 1782) – Adattamento e Arrangiamento

di Walter Di Girolamo

– Da “Il lago dei cigni” Danza Napoletana – Pëtr Il’ič Čajkovskij (1840 – 1893) –

Arrangiamento di Walter Di Girolamo

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi