Freddo, neve e pioggia chiuderanno i Lucani in casa ?

0

Pur se attenuata rispetto alle previsioni dei giorni scorsi, l’Italia a partire da lunedì, sarà interessata da un vero e proprio sbuffo freddo di matrice continentale.  Preciso subito, che  trattandosi di aria fredda ma secca, nel campo delle precipitazioni non mi aspetto granchè, se non qualche rovescio nevoso più abbondante lungo la dorsale appenninica e soprattutto sulla zona adriatica, dove la dama bianca potrebbe fare la sua comparsa anche a quote pianeggianti . Tra mercoledì e giovedì, la risalita di una perturbazione africana, farà aumentare la quota neve dispensando però su vaste zone del centro sud piogge copiose, a tratti anche alluvionali soprattutto sui settori jonici.

Il tempo in Basilicata :

La giornata odierna vedrà un graduale peggioramento delle condizioni climatiche con le piogge che dal pomeriggio bagneranno gran parte della Regione.

Dalle prime ore di lunedì, assisteremo invece, ad un brusco calo delle temperature per l’arrivo di correnti fredde da nord est. Questi forti venti settentrionali spazzeranno via le nubi ma ci faranno ricadere in pieno inverno, con temperature abbondantemente sotto lo zero.

Martedì vivremo il clou di questa ondata fredda, con la possibilità di brevi rovesci nevosi a quote molto basse. Le precipitazioni non saranno abbondanti e gli accumuli maggiori di neve si avranno nelle zone interne più esposte ai venti da nord. ( Potenza città potrebbe essere imbiancata con un paio di cm ).

Per mercoledì e giovedì le previsioni diventano più problematiche per l’arrivo di una intensa perturbazione da sud. Se infatti, l’aria fredda non dovesse essere scalzata con immediatezza dall’aria caldo/umida sovrastante, le precipitazioni assumeranno carattere nevoso, al contrario, invece, la pioggia potrebbe avere il sopravvento. Il limite per nevicate di una certa consistenza al momento lo colloco intorno ai 900/1000 metri ( la differenza la farà il grado in più o in meno ).

Le maglie della depressione tenderanno ad allentarsi nel coso del fine settimana, quando il tempo dovrebbe assumere connotati spiccatamente instabili.

Le temperature dopo il notevole calo di lunedì e martedì , da giovedì inizieranno lentamente a risalire.

Seguiranno aggiornamenti…..

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Rispondi