“GLINNI & ASSOCIATI”, TRA GLI STUDI LEGALI DELL’ANNO

0

C’è uno studio legale lucano nella classifica nazionale degli avvocati stilata dal Sole24 Ore. Si tratta dello studio legale Glinni & Associati che fa parte della sezione ‘Eccellenze nelle regioni – la mappa delle segnalazioni’. Dall’approfondimento dell’inserto del Sole emerge uno spaccato di un mondo in trasformazione. Il Sole 24 ore scrive che «i grandi studi, italiani e internazionali, rappresentano solo la punta dell’iceberg dell’avvocatura. Al di sotto, nell’esercito degli oltre 240 mila avvocati – in Italia – (sempre 4,1 ogni mille abitanti) più della metà non ha raggiunto l’anno scorso i 30mila euro di reddito e 1 su 3 è pronto a lasciare la libera professione. Eppure tutta la categoria – che da sola ha prodotto un volume d’affari di quasi 13 miliardi – evidenzia grandi spunti di vitalità». I grandi mutamenti sociali in corso, sia in chiave nazionale che internazionale, ma soprattutto sul digitale, hanno imposto grandi trasformazioni nelle modalità organizzative delle attività degli studi legali. Ad esempio i temi dell’energia, le sfide che si aprono per le imprese e i privati, le nuove legislazioni e i finanziamenti, hanno richiesto specializzazioni specifiche. E’ accaduto lo stesso con il Brexit, particolarmente per le aziende impegnate sull’export, come accade oggi per le politiche sanzionatorie alla Russia e le ripercussioni sul mercato. Ancora più poderoso è il cambiamento determinato dal digitale, che si è tradotto in una nuova relazione tra lo studio legale e l’assistito, ma anche in opportunità di maggiore contaminazione con professionisti di altri settori e con studi legali all’estero. Ne è derivata una maggiore disponibilità alla formazione e all’apprendimento su uno scenario più ampio, occasioni di aggiornamento, maggiori disponibilità di strumenti e di consultazione per il cliente. Questa è la fotografia scattata dal Sole 24 Ore alla sua quarta edizione di ‘Gli studi legali dell’anno’ con  diversi servizi specifici che sondano il mondo dell’avvocatura, da più punti di vista, particolarmente dalle innovazioni in atto.  Lo studio Lagale Glinni & Associati è nato nel 2000 con una concezione moderna di servizio di assistenza legale, dotandosi di esperti in specifiche aree del diritto. Ha puntato sempre sui giovani professionisti ed oggi nella sede di Potenza operano gli Avvocati Rossella Foggetta, Rosa Pietrafesa e Patrizia Mazzoli. Lo studio opera prevalentemente nel settore civilistico e anche negli ultimi anni nel settore penale. Fra i clienti dello studio , oltre ad eccellenze produttive del sud come la Sidel di Padula la Scan case di Varazze, anche diversi attori e presentatori come Robert De Niro, Barbara D Urso, il regista Veronesi. La sede romana dello studio si occupa infatti prevalentemente di contrattualistica relativa alla produzione cinematografica e televisiva. L’avvocato Glinni ha dichiarato di essere onorato per il prestigioso riconoscimento ricordando che la Basilicata ha rappresentato e rappresenta da sempre una ottima scuola per l giuristi e gli avvocati partendo da Mario Pagano passando per Emanuele Gianturco per arrivare ai nostri giorni

Condividi

Rispondi