L’ESPERIENZA DI MARTINO SERVE AL POTENZA

0

ROCCO SABATELLA

E’ molto giovane, appena 31 anni, viene da esperienze importanti,  prima tra anni al Rende dove ha avuto come allenatore Bruno Trocini, poi il salto nel Parma nel team dell’area tecnica guidata da Faggiano, successivamente viene chiamato da Pantaleo Corvino a fare il capo scouting al Lecce. Da tre giorni Giovambattista Martino è stato scelto dal presidente Caiata come il nuovo responsabile dell’area tecnica. Nella conferenza di presentazione, il presidente Caiata ha anche annunciato una svolta programmatica per i prossimi due/tre anni che parte proprio con l’immissione in società  di una figura che dovrà occuparsi di questioni esclusivamente tecniche. Un ruolo svolto negli anni precedenti dallo stesso Caiata e da Daniele Flammia che, come annunciato dal presidente, diventa direttore generale. I motivi dell’arrivo di Martino sono stati spiegati dal presidente Caiata: ” Non abbiamo mai avuto in società un responsabile dell’area tecnica. Adesso se vogliamo continuare a crescere dobbiamo ridefinire la nostra organizzazione societaria. Per questo ci siamo resi conto che era necessario cambiare qualcosa, soprattutto in termini di professionalità che Martino ci assicurerà da oggi in avanti. Questo perché, dovendoci confrontare quotidianamente con realtà più grandi della nostra, dobbiamo essere in grado di reggere il passo. E lo possiamo fare attraverso una grande organizzazione. Vogliamo programmare un percorso di sviluppo per i prossimi due tre anni che deve passare dalla definizione di ruoli ben precisi. Siamo passati da una società egocentrica ad una con maggiore organizzazione.”  Il nuovo corso societario arriva dopo quattro anni in cui il presidente ha fatto praticamente tutto da solo assumendosi oneri ed onori delle sue scelte. Da quelle di successo dei primi tre anni a quelle meno fortunate della stagione scorsa e dell’inizio dell’attuale. Da tempo era avvertita questa esigenza che da più parti, all’interno e all’esterno del Potenza, era stata più volte sollecitata al presidente. Martino ha lasciato l’incarico a Lecce e non ha avuto la minima esitazione ad accettare l’offerta del Potenza dove opererà da numero uno sulle questioni tecniche. Ovviamente, come ha tenuto a precisare, sempre confrontandosi quotidianamente con l’allenatore, con Flammia e con il presidente. “Sono orgoglioso di aver ricevuto la fiducia per lavorare in una piazza prestigiosa e gloriosa come Potenza. E’ una tappa fondamentale per la mia carriera ed è il posto giusto per mettermi in gioco. Adesso ci diamo un mese di tempo per valutare la rosa e capire, insieme a mister Trocini, con il quale ho vissuto un’esperienza indimenticabile a Rende e che è stato determinante nella mia scelta di venire a Potenza, dove intervenire”. Il nuovo responsabile tecnico esclude rivoluzioni nell’organico e precisa anche che il suo unico scopo è fare gli interessi della società, nella fattispecie il Potenza, che gli ha dato fiducia e un ruolo molto importante. Ovviamente il giudizio su Martino passerà dalle sue mosse nel prossimo mercato di gennaio da quale tutti si aspettano una squadra che aumenti sensibilmente la sua qualità e che abbandoni al più presto i bassifondi della classifica.

Condividi

Sull' Autore

Rocco Sabatella...

Rispondi