LUIGI GILIO, LA SOLITUDINE

0

luigi gilio

La solitudine 1)

La solitudine è sempre
piena di persone.

Un dialogo, dentro un mondo chiuso.
A volte pieno di fiori, rose e tulipani;
visioni e incanti, fuori dal reale.

Altre sono solo spine; 
dolori e ricordi amari, 
le sconfitte dentro 
una strettoia senza fine.

La solitudine non dà scampo, 
ti aspetta in un angolo.
A volte diventa un sano riparo.
Solo per chi vi inciampa,
per una pausa, un momento, può sembrare
quasi un amico.

Un libro da leggere, 
ricordi da contemplare,
vecchie lettera da ripassare.
Una via di fuga, 
che sembra possa dare ristoro,
quiete e pace. Quasi sollievo!

La solitudine è un silenzio che fa rumore, 
piena di storie,
piena di dolore.

 

La solitudine 2)

Accoglie, ora! in una bella giornata di sole,
dentro il pensiero 
confuso di una notte: un’altra solitudine.

Sempre sospesi sul da farsi,
si resta inquieti; vivere o rimanere vivo?

Le solitudini, le cerchiamo, 
fanno parte di noi.

Sono radici, che si muovono,
in cerca di nuova linfa.

Altro è l’abbandono,
dove non si resta in solitudine,
si lascia miseramente soli.
Con un senso di vuoto; 
una nausea dentro il cuore.

Le lacrime,
sono parole che cadono; 
bagnano di terra
dove, poi, nascono fiori nuovi.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento