L’UOVO DI PASQUA SARA’ COSI’

0

EI_ILGglLa comunità cittadina deve farsi una idea di quello che è in itinere e di quello che dovrà realizzarsi sulla base della proposta avanzata dalla società Retail Building per la realizzazione di un nuovo centro commerciale, con ipermercato, negozi, ristorante e quant’altro. Per quanto ci riguarda ,se da un lato c’è la positività di un risanamento di una delle zone più degradate dell’area industriale, dall’altro c’è un sistema che privilegia i privati aumentando la cubatura in modo notevole e non affrontando in generale il tema del ruolo che l’ASI di Potenza deve tenere rispetto a queste iniziative, che privilegiano la trasformazione del territorio da industriale a commerciale, non disegnando però un ruolo per la gestione e la manutenzione ordinaria e straordinaria di tutto quello che consente l’operatività di esse: strade fogne, acqua, interventi idrogeologici in alveo fluviale. Poichè si è dato vita alla modifica delle norme urbanistiche poteva e può anche introdursi il concetto della partecipazione al corretto mantenimento dell’area industriale, in maniera da esaltare il senso condominiale delle iniziative e non invece quello della proprietà e del profitto privatistico rispetto alle spese pubbliche. Basta vedere lo stato comatoso in cui sono le strade delala zona industriale per capire di che cosa parliamo. Fossero passate al Comune avremmo avuto il pagamento della Bucalossi. Nell’are industriale invece non si paga…un tubo.  Un correttivo si impone, a partire appunto da questa trasformazione delle norme urbanistiche che l’intervento ha richiesto.

 

 

Dalla relazione di prefYRSq0DSTattibilità presentata dalla società richiedente:

 

Gli interventi in oggetto sono ubicati nel Comune di Potenza (Pz), nell’area nord-est dell’insediamento industriale, in una posizione strategica, rispetto alle principali direttrici di traffico, sia rispetto al centro urbano che rispetto ai comuni dell’hinterland.

L’ambito, quindi, è quello della Zona Industriale gestita dal Consorzio ASI di Potenza, sviluppantesi lungo le sponde del fiume Basento. IlbwvOQWEU (1)  nuovo insediamento commerciale è ubicato a pochi metri da Ponte S. Vito, nella zona in cui nel recente passato operavano gli opifici delle INDUSTRIE DEL BASENTO S.p.a.. L’area in questione, pertanto, è servita da un sistema viario i cui assi fondamentali sono rappresentati dalla S.S. n° 407 (E 847) “Basentana”, arteria di collegamento tra l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e la S.S. n° 106 Jonica, e la viabilità comunale “Viale del Basento” che si sviluppa parallelamente al corso del fiume Basento a costituire la dorsale principale da cui si origina la viabilità secondaria a servizio della zona industriale di Potenza.

Tutti i manufatti allo stato attuale presenti nell’area saranno demoliti per consentire la realizzazione delle opere di progetto. Il progetto prevede la realizzazione dei seguenti interventi distinti in ambiti

– Area Commerciale e di servizi, denominata CENTRO COMMERCIALE costituita da:

  • Grandi Strutture di vendita – Medie strutture di vendita e negozi di vicinato in forma di centro commerciale;
  • Artigianale di servizio; • Area espositiva; • Area per servizi, quali ristorazione, attività ricreative, dello spettacolo, sportive e per la salute. –

INTERVENTI VIABILISTICI • Rafforzamento del sistema viario di accesso all’area.

Nello specifico l’intervento edificatorio ha per oggetto la costruzione di un lotto funzionale di 49.507 mq di SUL, con e5237cd3-87f2-4972-8b37-e290e0c21c3e-originaluna Superficie di Vendita complessiva pari a 32.433 mq di cui: • 4.500 mq di SV destinata ad ospitare attività commerciali relative al settore merceologico alimentare; • 27.933 mq di SV destinata ad ospitare attività commerciali relative al settore merceologico non alimentare.

Le conslusioni della proposta “L’intervento in progetto realizza un significativo miglioramento delle condizioni attualmente esistenti legato essenzialmente alla riqualificazione di una vasta area caratterizzata da una serie di complessi industriali in totale stato di abbandono, caratterizzata, tra l’altro, dalla presenza massiccia di superfici in eternit esposte al degrado degli agenti atmosferici. Sulla base delle analisi e delle valutazioni effettuate si può concludere che la realizzazione dell’intervento di progetto non comporta impatti particolarmente negativi sul contesto ambientale, incidendo sul territorio senza arrecare sensibili alterazioni delle condizioni preesistenti, al contrario, mostra diversi aspetti di miglioramento ambientale a carico dei siti in cui è prevista la ubicazione”.

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi