Nuovo show dell’anticiclone africano con annesso pulviscolo sahariano.

0

Sul nostro Paese continuerà la fase di tempo estivo con tanto sole da nord a sud. A partire da questo quarto fine settimana di luglio, l’anticiclone determinerà anche un rialzo delle temperature che si farà sentire su buona parte dello stivale. La nuova figura di alta pressione riceverà, infatti, durante la prossima settimana un ulteriore contributo di aria calda africana che preannuncerà l’ennesima ondata di calore soprattutto sulle Regioni del centro sud. Ma attenzione perché ci sarà anche il rovescio della medaglia rappresentato dai violenti temporali  che, a causa della tanta energia potenzialmente in gioco, colpiranno tutto il settore alpino. Su queste zone consigliamo la massima attenzione perchè si verranno a creare le condizioni ideali per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche, in grado di scatenare forti raffiche di vento e dannose grandinate. In alcuni frangenti, pertanto, vedremo un’Italia letteralmente spaccata in due dal punto di vista meteorologico, con affondi temporaleschi al nord e roventi vampate in risalita dall’Africa al sud. Queste ultime causeranno un fastidioso fenomeno meteorologico che identifichiamo come pulviscolo desertico. Lo stesso è dovuto alla sabbia in sospensione che, grazie alle correnti da sud, viene prelevata dal deserto e trasportata anche a centinaia di km di distanza.

Il tempo sulla  Basilicata

Sabato 24 e domenica 25 : saranno due giornate prettamente estive su tutto il territorio regionale. Il tempo risulterà prevalentemente stabile e soleggiato, ma saranno le temperature a far parlare le cronache, poiché si raggiungeranno facilmente anche punte di 40 gradi. In queste due giornate non escludiamo dei locali rovesci o temporali di calore, che seppur di difficile collocazione potranno svilupparsi esclusivamente nelle zone interne montuose. Dove si localizzerà la suddetta fenomenologia il tempo tornerà a migliorare dal tardo pomeriggio, allorquando le nubi  si dissolveranno. Venti deboli meridionali e mari calmi.

Da lunedì 26   il dominio anticiclonico proseguirà senza scossoni. Le giornate saranno contraddistinte dal bel tempo ed il sole splenderà incontrastato, portando le temperature a toccare facilmente valori superiori ai 35 gradi. Massima attenzione per coloro che non sopportano il caldo, perché la nostra Regione si troverà all’interno di un’altra bolla rovente ed afosa di origine sahariana. Buona parte della Basilicata, infine, sarà avvolta da cieli lattiginosi e giallognoli a causa della gran quantità di sabbia che verrà trasportata nell’atmosfera dai venti meridionali. Consigliamo, pertanto, di non stendere i panni e non lavare le macchine in questo periodo perché il pulviscolo tenderà a ricadere al suolo e a depositarsi su ogni superficie, sporcandola.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Rispondi