Parco regionale della musica, sì da IV Ccp a pdl Lacorazza

0

redazione

La proposta di legge di iniziativa del consigliere Piero Lacorazza (Pd) che modifica la Legge regionale 11 agosto 2015, n.27 “Disposizioni in materia di patrimonio culturale finalizzate alla valorizzazione, gestione e fruizione dei beni materiali ed immateriali della Regione Basilicata” ha ottenuto, oggi, il via libera dalla quarta Commissione consiliare presieduta da Vito Giuzio (Pd). L’organismo consiliare ha espresso parere favorevole all’unanimità dei presenti.

Con il progetto normativo si istituisce il Parco regionale della Musica prevedendo che “entro 60 giorni dall’approvazione della legge la Giunta regionale promuove un concorso di idee” e che “entro 60 giorni dalla definizione del soggetto vincitore del concorso di idee, la Giunta regionale approva il disegno di legge di disciplina del Parco regionale della Musica”.

Il consigliere Lacorazza prima del voto ha dedicato la proposta di legge “a due straordinari artisti lucani recentemente scomparsi: Antonio Infantino e Pino Mango”.

Successivamente il consigliere Mollica, nel ricordare che qualche anno fa, in occasione del 400esimo della morte di Carlo Gesualdo da Venosa, noto madrigalista lucano, la Regione Basilicata ha sostenuto le manifestazioni dell’anno “Gesualdiano” con circa 250 mila euro, ha chiesto al presidente Giuzio di programmare l’audizione dei soggetti interessati per conoscere la rendicontazione delle spese.

 

 

 

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa
Online dal 22 Gennaio 2016
Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall’agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line ” talenti lucani”, una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell’opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.


Lascia un Commento