PAUSA INVERNALE E CLIMA PRIMAVERILE

0

 

ERNESTO PIRAGINE

Mentre le Alpi ed il nord America stanno facendo il pieno di neve, la nostra Regione è alle prese con un tipo di circolazione che ha tutte le sembianze, tranne di quella invernale.   Il weekend dell’Epifania sarà caldissimo ed almeno fino a lunedì 8 gennaio il caldo scirocco non ci darà tregua. Esorbitanti le temperature che raggiungeremo nei prossimi giorni come si può vedere dalla cartina sottostante

La responsabilità di questa risalita di aria calda dall’Africa è da attribuire ad una circolazione depressionaria che dalle latitudini artiche si sta spingendo sul Mediterraneo occidentale fin nell’entroterra marocchino. L’aria fredda, infatti,  andrà a spodestare dalla sua naturale sede l’aria calda, la quale avrà come unica via di fuga la risalita verso il sud peninsulare come da cartine allegate

Con questa sinottica il tempo sulla nostra regione non potrà essere che primaverile e nel caso in cui il cielo non dovesse essere solcato da nubi alti e lattiginose, arriveremo anche  a toccare temperature prossime ai 20 gradi che potrebbero far germogliare gli alberi con molto anticipo rispetto al normale corso.

Soltanto a partire dal 10 gennaio l’avvicinamento di una saccatura da ovest potrebbe far prendere una piega di tempo perturbato anche per il sud Italia….per il momento però salutiamo  l’inverno che potrebbe rimanere a lungo, lontano dai nostri lidi.

Per consultare il tempo che fa :  meteopz.altervista.org

Buona Epifania

Share.

Sull'Autore

Ernesto Piragine

Lascia un Commento