PICERNO VERSO IL COMPLETAMENTO DELL’ORGANICO

0

rocco sabatella

Ricevuto l’ok dalla Covisoc per l’iscrizione al campionato, il Picerno si avvia, a tappe spedite, verso il completamento dell’organico per il suo primo e storico campionato di serie C. Mancano sette giorni all’avvio ufficiale della stagione visto che sabato prossimo, 13 luglio, il Picerno, agli ordini del tecnico Giacomarro partirà alla volta di Castelluccio Inferiore per iniziare la preparazione precampionato che si concluderà il 2 agosto. Di conseguenza la prossima settimana sarà decisiva per chiudere tutte le operazioni di mercato che sono state messe in piedi da Mitro, Chiaradia e De Filippis secondo i desideri di Mimmo Giacomarro. Allo stato attuale tra conferme e nuovi arrivi sono 12 gli elementi che hanno regolarizzato la loro posizione contrattuale con il Picerno. I riconfermati sono i difensori Fontana e Fiumara, i centrocampisti Pitarresi e Kosovan, l’esterno Vanacore e gli attaccanti Esposito e Santaniello. Sono arrivati il portiere Pane, l’anno scorso alla Sicula Leonzio, il difensore Lorenzini, classe 93 dalla Casertana, i centrocampisti con il vizio del gol Vacca e Nappello, entrambi del 91, che hanno giocato rispettivamente in serie D con la Turris e con la Clodiense con bottino personale di 11 e 7 reti e il centrocampista del 98 Donnarumma che arriva dalla Vibonese. Per completare il roster e quindi partire per il ritiro già con il grosso del lavoro già fatto, mancano ancora una decina di elementi. Ossia 2/ 3 attaccanti, 2 centrocampisti, un portiere di riserva,  2 difensori e 2 esterni di centrocampo. Lo scouting fatto dal responsabile dell’area tecnica Chiaradia, dal direttore sportivo e da Giacomarro  si è concluso e i profili giusti sono stati individuati e contattati. Nei prossimi giorni si provvederà alla chiusura delle trattative. Possiamo già anticiparvi quali saranno i prossimi acquisti del Picerno che saranno annunciati ufficialmente dalla società. Per l’attacco arriveranno il classe 97 Rossetti, l’anno scorso all’Imolese e Giacomo Cecconi, classe 95, a Potenza 5 anni fa e che ha giocato la stagione scorsa con l’Arzachena segnando 8 reti. A centrocampo la scelta si è ristretta a due elementi che sono Franco del Rende e Migliorini della Cavese, quest’ultimo svincolato. Per la difesa è stato scelto un giocatore che ha militato nella Giana Erminio per tanti anni risultando per presenze e rendimento uno dei migliori. Si tratta di Bonalumi che sarà uno dei pilastri della difesa a tre di Giacomarro insieme a Fontana e a Lorenzini. Molta importanza avrà la scelta degli esterni di centrocampo sulle due corsie. Già preso  Melli che arriva dal Sestri Levante, si continua a trattare per Squillace della Sicula Leonzio le cui richieste economiche sono ritenute ancora alte. Ma c’è fiducia di riuscire a chiudere l’accordo. Anche se non manca il piano B in caso di fallimento di questa trattativa. Una volta chiusi e ufficializzati gli accordi per questi elementi, il Picerno si potrà dedicare poi con molta più tranquillità a trovare gli altri elementi che consentiranno  a Giacomarro di poter avere due alternative per ogni ruolo.

Condividi

Sull' Autore

Rocco Sabatella

Rocco Sabatella...

Lascia un Commento