SCULTURA ESTESA #1 A POTENZA TRA IDENTITÀ, VERTICALITÀ, STRATIFICAZIONE

0

Leonardo Pisani

Un 2022 potentino che inizia nel percorso dell’arte e della scultura contemporanea, infatti la suggestiva mostra Scultura Estesa #1 Potenza,con la direzione artistica di Rosaria Iazzetta, Elisa Laraia e Nello Valentino ed inserita nelle attività di promozione dell’Arte Contemporanea dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Potenza è in corso, fino al 31 gennaio, ma  la mostra si animerà ancora con visite guidate nei giorni 14/21/28 gennaio alle ore 18:00, nei locali del Palazzo della Cultura in Via Cesare Battisti, 22 nel Capoluogo lucano. Ricordiamo che la mostra è composta da opere tridimensionali e multimediali che aiutano a riflettere sulle caratteristiche peculiari della città di Potenza, dal punto di visto fisico ed emotivo.

Le opere opere  sono degli artisti: Maria Giovanna Abbate e Francesco Capasso, Metta Borriello, Liu Daini, Raffaele Di Lorenzo, Alessandra Falcone, He Wenzheng, Irene Macalli, Carlo Menale, Rita Passarelli, Gemma Scala, Giuseppe Simonelli, MihoTanaka e Apo Yaghmourian.  I protagonisti di questo percorso di approfondimento sono i fruitori che si confrontano con l’arte contemporanea attraverso la lettura guidata delle opere degli studenti della Scuola di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. I giovani artisti si sono cimentati nello studio di materiali e modalità rappresentative innovative, per meglio raccontare la relazione reale con l’ambiente contemporaneo, senza tralasciare la componente materica classica, viva nella scultura e in ogni assetto urbano, in cui, dove celato e dove evidente, si raccontano gli insediamenti e le distruzioni in un ricorrente processo di crescita ed evoluzione autoctona.   Per tutte le informazioni  e per prenotare si può chiamare al  3389599361 o visitare la lagina Facebook Laboratorio permanente di Arte Pubblica e Scuola Scultura Napoli. Inoltre questo evento si svolge in pieno rispetto delle norme anti covid19.

Condividi

Rispondi