TANTE FACCE NUOVE NEL PICERNO CHE LAVORA A CASTELLUCCIO INFERIORE

0

rocco sabatella

In attesa di definire tutte le trattative che sono in piedi e che riguardano un portiere giovane e che abbia maturato già una certa esperienza anche in serie D e che deve fare il vice Pane e un paio di attaccanti per i quali la chiusura degli accordi è imminente, il Picerno, agli ordini di Mimmo Giacomarro e dei suoi collaboratori dello staff tecnico, ha cominciato gli allenamenti in vista del suo primo campionato tra i professionisti. Trovando a Castelluccio Inferiore un ottima sistemazione logistica e un campo di calcio in erba sintetica praticamente nuovo che da gennaio scorso ha ospitato le gare del Rotonda in serie D. Sono 26 i giocatori che effettueranno gli allenamenti. Di questi 19 sono giocatori effettivi della squadra di Giacomarro, un paio sono giovani in prova e altri hanno chiesto di potersi allenare in attesa di sistemazione. Dei 19 effettivi 10 sono i calciatori riconfermati e 9 sono i nuovi acquisti che gli operatori di mercato del Picerno, il direttore generale Mitro, il responsabile dell’area tecnica Chiaradia e il direttore sportivo De Filippis, d’intesa con l’allenatore, hanno scelto e contrattualizzato. E, come si diceva all’inizio, la campagna di rafforzamento non è finita. Lo stesso Giacomarro si è mostrato molto soddisfatto del lavoro fin qui compiuto e del fatto che la società ha condiviso in toto la sua aspirazione di volere una rosa competitiva e con almeno due giocatori per ruolo. Con la precisa disposizione della società di mantenersi entro il budget fissato con il presidente Curcio, di scegliere giocatori funzionali al progetto e all’idea di gioco di Giacomarro e senza fare spese folli. Insomma sposando la filosofia economica del rapporto qualità-prezzo. Poi sarà sempre il campo a dire se le scelte saranno state azzeccate o meno. E allora vediamo chi sono questi 19 giocatori a disposizione di Giacomarro: due portieri, Pane e il riconfermato, classe 2000, Fusco oltre al giovane estremo difensore della Berretti in ritiro fino a quando non arriva un nuovo portiere; 5 difensori: Fiumara e Fontana confermati e i nuovi Lorenzini, arrivato dalla Casertana, Caidi svincolato dopo 7 anni al Teramo e l’ultimo arrivato ieri a Castelluccio con la firma apposta direttamente nel ritiro: l’ex difensore del Potenza in serie D Bertolo reduce dalla buona stagione disputata a Siracusa; 7 centrocampisti: Pitarresi, Soumahoro Langone e Kosovan riconfermati, Vacca, Calamai, Nappello, Donnarumma nuovi arrivi; tre esterni di centrocampo: Vanacore  e Sambou, giovani protagonisti nella cavalcata vincente dello scorso anno e Melli messosi in luce in serie D nel Sestri Levante. Da dire che in attesa dell’ingaggio di un esterno che possa essere il quinto  a sinistra del centrocampo, in questa posizione può essere impiegato con buoni risultati anche l’ucraino Kosovan. E infine 3 attaccanti: i due titolari la stagione scorsa: capitan Esposito e Santaniello ai quali si è aggiunto un giovane molto promettente, classe 96, Calabrese che arriva dal Castelfidardo in serie D dove ha segnato 15 reti nello scorso campionato. Qualche novità si registra anche nello staff tecnico che collaborerà con Giacomarro: confermati Nicola Tramutola come secondo e Felice Ragone, sono nuovi il preparatore atletico Sepe e l’allenatore dei portieri Pellegrino che prende il posto di Nolè. Sono ore febbrili per i dirigenti per chiudere le operazioni che riguardano l’attaccante importante, un nuovo portiere e un esterno di centrocampo.Anche il presidente Curcio, da Miami dive è in vacanza ha fatto sentire la sua voce” La società ha fatto una grande lavoro sul mercato, per cui sono sicuro che faremo bene nel prossimo campionato. Mi auguro che i lavori allo stadio di Picerno comincino al più presto per limitare i disagi dei nostri tifosi al minimo”.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento