INFANZIA ED ADOLESCENZA, L’ESTATE DIVENTI LABORATORIO

0

 

Il garante dell’infanzia Giuliano firma un protocollo d’intesa con l’associazione di volontariato “Adolescenti d’oggi”

 

“Con la chiusura delle scuole, bisogna dare ai bambini e ragazzi la possibilità di manifestare i propri interessi. L’estate deve rappresentare un periodo di relax e di riflessione sulla propria identità”. Lo sottolinea il garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza, Vincenzo Giuliano, che ha firmato ieri un protocollo di intesa con l’associazione di volontariato “Adolescenti d’oggi”, rappresentata dal presidente Nicola Giammaria. L’associazione opera da 15 anni per mettere in campo azioni di sostegno dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il protocollo di intesa, aperto anche ai Comuni e ad altre associazioni, mira a mettere in campo tre ambiti di azione: i primo riguarda la sfera socio educativa. Si tratta di campeggi estivi, week end per adolescenti, giornate all’insegna sport, attività di ascolto e sostegno al disagio giovanile; il secondo ambito include la formazione, attraverso percorsi rivolti agli insegnanti educatori e genitori su tematiche riguardanti l’adolescenza, orientamento, accompagnamento e counseling. Infine, il protocollo d’intesa mira a realizzare studi e ricerche sulle situazioni di disagio e illegalità minorile evidenziando le problematiche sommerse ed emergenti della diverse realtà analizzate.

“Se gli oratori lanciano la sfida contro il bullismo bandendo i cellulari nei centri estivi – aggiunge Giuliano – credo sia altrettanto importante monitorare la formazione degli educatori e delle attività proposte, al fine di tutelare l’interesse dei minori e delle loro famiglie. Per questo è fondamentale il ruolo del volontariato che consente di implementare le azioni di contrasto ai fenomeni di povertà e di esclusione sociale”.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento