A TUTTA POTENZA!!!

0

giovanni vaccaro

3-0 del Potenza sul Bisceglie che va quasi stretto ad i leoni rossoblù, in molti, forse per scaramanzia, forse per “altri interessi” hanno iniziato a dire in giro che in fondo il Bisceglie non era il Bari e non era una squadra irresistibile. Tutto vero, ma in ogni caso va comunque sottolineata la prestazione agonistica dei ragazzi, ed anche i loro numeri. Bisogna tornare a Paganese-Potenza 3-4 per trovare un precedente con almeno più di 3 gol in trasferta del Potenza, mentre una vittoria così larga lontano dal Viviani, l’ultima volta era arrivata col Rieti per 1-5 nel Novembre del 2018. Anche se è ancora presto per tirare fuori statistiche o serie ricorrenti, è interessante osservare che dei 6 gol messi a segno, ben 4 sono arrivati da giocatori di origine potentina (2 a testa tra Giosa e Murano) a significare la grande grinta che i potentini mettono nell’indossare i colori della loro città. Mentre con un solo gol subito, la difesa rossoblu si conferma per distacco la migliore del girone.

Arriva in quel del Viviani la prima sconfitta in Serie C del Picerno contro un Avellino inarrestabile alla terza vittoria consecutiva. All’inizio i lupi biancoverdi erano visti come una squadra poco attrezzata, ma ora a 9 punti si godono il secondo posto in compagnia di Potenza, Catania e Ternana. Gli uomini di Giacomarro restano a 7 punti insieme al Bari che viene fermato in casa dalla Reggina e alla Casertana. Proprio per gli aquilotti è necessaria una menzione speciale, nella loro sfida contro il Rieti sono riusciti a fare 6 gol tutti nel primo tempo con il bomber Castaldo che è anche il primo a siglare una tripletta in questo campionato. Novità di giornata è la vittoria del Teramo, squadra che ai nastri di partenza era data tra le favorite, ma che aveva avuto un brutto avvio, e soprattutto il capitombolo casalingo della Ternana, che battuta 2-0 dal Monopoli si vede soffiare il primo posto dal Catanzaro vittorioso sulla Sicula Leonzio.

Dal punto di vista realizzativo la quarta giornata si mostra come la più fruttuosa, sono 33 i gol segnati nelle 10 partite, la media di 3,3gol/partita è nettamente superiore a quella delle scorse giornate che già di suo era alta oscillando tra i 2,4 ed i 2,8 gol a partita, e può significare soltanto un campionato ricco di emozioni e di gol, forse per questo, dopo 4 turni latita ancora il risultato più noioso: lo 0-0. foto da potenza calcio official -michele salvatore

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Nato a Potenza nel 1992 sono cresciuto in questa città. Essendo sempre stato orgoglioso della mia terra natia, molti dei i miei interessi la riguardano in maniera piuttosto diretta, al tifo per l’Inter ho presto sostituito il tifo per il Potenza Calcio, ad una serata al cinema davanti ad un film straniero ho sempre preferito uno spettacolo in vernacolo potentino, conosco a memoria “Viscledda” e “Lu Braccial” e se mi si chiede cosa voglio mangiare la domenica a pranzo certamente la mia risposta sarà “Strascinati”. Sin da piccolo sono sempre stato appassionato di Storia classica e medievale, e di storie in generale, principalmente mi appassiona la letteratura fantasy, ho letto e riletto più volte la saga di Harry Potter e sono rimasto incantato nel leggere i libri di Tolkien. Da sempre piuttosto negato negli sport, adoro passare serate in sedute di giochi da tavolo e giochi di strategia, in cui il ragionamento conta molto più del valore fisico. A fronte dei miei interessi “umanistici”, ho sempre avuto un buon talento in matematica e con i numeri in generale ho sviluppato un impostazione molto razionale che nel 2017 mi ha condotto al più grande successo, la laurea con lode in ingegneria civile presso l’UNIBAS. Come ogni giovane lucano ho avuto qualche problema ad entrare nel mondo del lavoro, ma oggi collaboro con uno dei migliori studi d’ingegneria potentini, e il futuro… chissà dove mi porterà.

Lascia un Commento