ALBINA COLELLA , IL GEN. BARDI E “LA VERITA'” SUL PETROLIO LUCANO

0

Due notizie riempiono la giornata politica a sufficienza e sono tutte e due legati al petrolio. Alla sottovalutazione che viene fatta da destra dei problemi estrattivi e fotografati in un brutale articolo de la “Verità” “Basilicata piena di petrolio e nessuno va a prenderlo”, e l’altra di segno diametralmente opposto della prof. Albina Colella che lascia l’Aventino sulla quale si era collocata ( direi giustamente dopo il trattamento che le hanno riservato i cinque stelle facendone una icona fino al giorno prima in cui hanno fatto le liste  e poi scaricandola senza tanti complimenti). Chissà se le due cose sono collegate! Ho l’impressione di sì, quando leggo la firma, nel documento di discesa in campo,  del dr. Giambattista Mele che riguardo alla pericolosità della Lega per il Sud e la Basilicata non ha dubbio alcuno.  Dunque la Verità, il giornale di Belpietro ( del quale sarebbe interessante conoscere le quote azionarie, per evitare dubbi e pettegolezzi) dice che i cinque stelle sono l’ostacolo da abbattere per fare della basilicata un’isola felice, dove si trivella a gogò e si nuota in un mare di petrolio. Che peccato , osserva il giornale, far perdere tutte queste risorse!. Niente succederebbe se l’articolo non fosse improntato sulle elezioni politiche regionali e se non avesse a fianco del titolo la foto del generale Bardi che autorizza il collegamento fra l’esortazione della Verità a pompare a gogò e l’arrivo del generale come antidoto alla decrescita felice che i cinque stelle si appresterebbero a proporre per la Basilicata. L’articolo della verità non smentito da nessuno , parla molto volgarmente di un tesoro che finora è stato gestito male dal Pd. Comne dire che loro lo gestirebbero meglio! Insomma una linea più aggressiva e brutale non poteva immaginarsi. Peccato che in Basilicata c’è il silenzio assoluto su questa faccenda, un po’ perchè quel giornale non lo legge nessuno ma molto perchè i candidati vanno appresso ai singoli voti non perdendo tempo rispetto a notizie che dovrebbero far saltare sulla sedia ogni cittadino lucano. Il minimo sarebbe che il generale prenda le distanze da questo giornale. Ma dal silenzio in cui si è rinchiuso è difficile che esca. R.R.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento