ALDA MARINI RECITATA A RIONERO DAI RAGAZZI DE “LA SETTA DEI POETI ESTINTI””

0

L’ArcheoClub del Vulture aps “Giuseppe Catenacci” di Rionero inaugura l’anno nuovo con un nuovo importante evento. L’appuntamento che aprirà la nuova stagione culturale del sodalizio archeologico è previsto per stasera, ore 20, al centro per la creatività Visioni Urbane in via Fontana 1961. Al centro dell’iniziativa dal titolo “Folle di amore per te” organizzata dall’ArcheoClub con la più grande community letteraria italiana quale è La Setta dei Poeti Estinti di Roma, la figura della poetessa dei Navigli. Sarà un viaggio nella storia della poesia italiana quello che l’evento, organizzato tra l’altro in collaborazione con la Scuola di Musica “G. Orsomando”, l’Associazione Culturale “Vulcanica” e l’Unione Nazionale Lotta all’Analfabetismo, proporrà al pubblico. Sarà Mara Sabia de La Setta dei Poeti Estinti a far immergere chi avrà piacere di assistere allo storytelling rionerese nella vita e nei versi della grandissima Alda Merini, considerata dai più la più importante poetessa italiana della contemporaneità. «La scelta di aprire con la poesia la nuova stagione culturale – spiega il presidente dell’ArcheoClub prof. Antonio Cecere – nasce dal fatto che abbiamo programmato per il 2022 una grossa rassegna culturale che andrà a dissiparsi su sette filoni principali tanti quanti i colli del nostro amato Vulture. La poesia è uno di questi. Sarà un piacere inaugurare così il nuovo anno. Non capita tutti i giorni di poter ospitare dei veri influencer, e lo dimostrano i numeri che fanno, della letteratura quali sono i ragazzi de “La Setta”». L’invito per l’evento è come sempre il solito: non fatevelo raccontare, ma venite a viverlo di persona.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi