Ancora un w.e. con cieli rombanti…..

0

Nel prossimo fine settimana la nostra Regione sarà ancora una volta sfiorata da infiltrazioni d’aria fresca in quota provenienti dai Balcani. Queste correnti saranno responsabili dell’instabilità atmosferica che già da alcuni giorni ha preso possesso di tutta l’Italia meridionale e che in alcuni casi sta provocando ingenti danni ( vedasi i violenti temporali abbattutisi oggi su Matera e Vulture-Melfese ). Da questa situazione ingarbugliata  ne usciremo fuori non prima di lunedì, in quanto l’aria calda affluita nei giorni scorsi avrà il merito di fornire ulteriore energia provocando  instabilità termoconvettiva.

Tempo previsto sulla Basilicata :

  • Sabato : dopo una mattinata variabile, intorno al mezzodì si inizieranno ad udire i primi colpi di tuono. Sono attesi , infatti, nelle ore più calde della giornata formazioni di estesi cumulonembi a cui si assoceranno temporali che occasionalmente saranno di forte intensità. In particolar modo , gli stessi, colpiranno con maggiore frequenza le zone interne ma potranno propagarsi facilmente anche verso le pianure e le zone costiere.  Le temperature risulteranno miti e temporaneamente in diminuzione nelle aree temporalesche. I venti saranno deboli di direzione settentrionale ed i mari risulteranno calmi o poco mossi.

  • Domenica : la giornata festiva vedrà ancora cieli poco nuvolosi al mattino, ma con il trascorrere delle ore  intensi annuvolamenti autorigeneranti potranno essere accompagnati da locali acquazzoni pomeridiani in special modo sulle aree interne e montuose. Temperature senza grosse variazioni di rilievo e mari sempre calmi o poco mossi.

 

La nuova settimana vedrà prevalere un tempo dai connotati estivi con temperature altine. Nonostante ciò i focolai temporaleschi non si spegneranno del tutto e, a macchia di leopardo, qualche violento rovescio termoconvettivo potrebbe fare la sua comparsa, soprattutto a ridosso delle zone appenniniche.

Buona estate a tutti

Condividi

Sull' Autore


Lascia un Commento