ASI, NUOVO GIRO NUOVO…LIQUIDATORE

0

L’anno scelto troppo bravo e troppo impegnato il liquidatore dell’Asi. Sono andati fino sul lago di Como per trovare una persona capace di mettere mano in un bubbone  ma lui. il dr.Fasana, dopo aver meditato a lungo come il personaggio di manzoniana memoria, ha rinunciato all’incarico e se ne è lavato le mani. E sono passati due mesi , in una situazione di emergenza che richiedeva, ad ammissione dello stesso esecutivo, risposte rapidissime ed incisive. Il presidente Bardi  promette che  la prossima settimana ci sarà il nuovo nome e che non sarà di minore peso professionale “Come nel caso del dottor Fasana, la scelta –dice testualmente la dichiarazione del Governatore- ricadrà su un professionista che rispetterà le caratteristiche da noi richieste, ossia terzietà, neutralità e imparzialità rispetto ai legittimi interessi in gioco. È questo il cambiamento che ci hanno richiesto i lucani, dopo decenni di scelte sbagliate”. Niente da eccepire, se non fosse che tra le caratteristiche andrebbe aggiunto anche una professionalità residente in Lucania per togliere ogni dubbio sul fatto che professionalità, terzietà e neutralità sono virtù che si trovano anche in Basilicata e non in tutta Italia fuorchè in Basilicata. E quando si parla di residenzialità significa , cosa non da poco, profonda conoscenza dei problemi, conoscenza del territorio e capacità di stare ogni giorno sul posto per affrontare quotidianamente i problemi. A cominciare dal recupero crediti che il Consorzio vanta, anche a seguito della clamorosa sentenza di questi giorni del Consiglio di Stato che riconosce la validità del provvedimento di adeguamento delle tariffe del consumo acqua, sconfessando in pieno il Tar che aveva dato ragione al ricorso della industria automobilistica di San Nicola di Melfi.  Un recupero importante, al punto che se questa sentenza fosse arrivata per tempo forse si sarebbe potuto anche scongiurare l’epilogo drammatico della vicenda ASI.  Insomma, proprio perchè la questione è complessa non sono cose che si possono dirigere venendo una volta alla settimana. Questo per dire che non si ha nulla contro tutti quei professionisti che vengono da fuori , e l’opinione pubblica ha letto con favore il curriculum del dr. Fasana, ma neanche può passare il messaggio che qui in Basilicata non ci sono persone dotate di imparzialità, oltre che di professionalità. Anche perchè, detto tra noi, fino ad ora alcune di quelle figure professionali che sono venute da fuori non è che abbiano brillato per competenza e per capacità e potevano starsene a casa loro. Sicuramente Bardi sta facendo certe scelte con le migliori intenzioni, e tutta la vicenda dell’ASI ha dimostrato in verità che si sono sapute prendere decisioni forti e strumentalmente contestate da un certo ambiente imprenditoriale,  ma questa processione di professionalità che vengono dall’esterno sta lasciando in molti la sgradevole sensazione di una regione oggetto di occupazione. Cosa che un Presidente eletto dai lucani insieme alla maggioranza che è stata premiata dal voto non possono non tenere in consideraizione.  Rocco Rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi