BRINDISI DI MONTAGNA, RECORD DI PRESENZE ALLE GIORNATE MEDIOEVALI 

0

Grande soddisfazione viene espressa dal Sindaco di Brindisi di Montagna per lo straordinario successo delle Giornate Medioevali. In quattro giornio, ventimila presenze alle manifestazioni che hanno riempito il borgo potentino nella  XXIV edizione . Dice il primo citatdino, Gerardo Larocca, che non è solo un successo di pubblico, ma un successo dell’organizzazione che, per il ritorno in presenza dopo due anni di Covid, ha messo a punto  una sceneggiatura di qualità, rigorosamente fedele alla storia, e ricca di spunti narrativi. 
“Abbiamo fatto una scelta coraggiosa – ha spiegato – ovvero quella di raddoppiare le giornate della manifestazione. Un successo raggiunto grazie al lavoro di squadra – ha sottolineato – per questo voglio ringraziare chi mi ha affiancato nell’organizzazione dell’evento: dai colleghi amministratori, al personale degli uffici comunali fino a tutti i componenti della Pro Loco”. 
Ed è proprio con la Pro Loco che il Sindaco ha un legame storico: “ero un giovane socio della Pro Loco – spiega – quando abbiamo ideato nel 1999 questa manifestazione. Ringrazio chi all’epoca mi ha dato la possibilità di iniziare questo viaggio”. 
Fondamentale per la buona riuscita delle giornate, anche il lavoro di comunicazione  coordinato dall’assessore Marica Benedetto. “Un ringraziamento – continua Larocca – a chi ha curato l’allestimento del borgo e del castello. Un impegno portato avanti grazie al supporto dei beneficiari del reddito minimo. Grazie ad Alba, della Pro Loco, che ha gestito l’accoglienza dei visitatori al castello per tutte le giornate”. 
 Una grande squadra per un evento ben riuscito: dall’accoglienza fino alla pulizia del borgo: nella grande macchina organizzativa c’è anche chi ha gestito il flusso di automobili, camper , bus e aree spettacolo coordinati dall’ingegnere della sicurezza Antonella Giuliano.  Fondamentale il lavoro svolto dalla Polizia Locale coadiuvata dagli agenti del comune di Potenza, la locale stazione dei carabinieri con il supporto dei colleghi dei paesi limitrofi, i volontari della protezione civile, I Falchi della Lucania e la protezione civile del comune di Potenza. 
 “La manifestazione- ha concluso- è occasione per far conoscere non solo la storia, ma anche le bontà a tavola che restituisce il nostro territorio – continua Larocca – per questo ringrazio tutti i produttori e le attività ristorative che hanno preso parte all’evento, presentato al meglio prodotti del territorio di qualità che hanno deliziato il palato dei tanti visitatori”.
La magia nel borgo è stata creata dalla presenza dei figuranti e rievocatori provenienti da tutta Italia che, mostrando la loro arte, hanno reso indimenticabile la visita a Brindisi Montagna. Artisti, artigiani, attori, armigeri, falconieri, danzatrici, fachiri, musici e giullari: il divertimento è stato garantito a tutti, grandi e piccini.  . “Da oggi -chiosa il primo citatdino- iniziamo a programmare la XXV edizione con tanto entusiasmo e tanta consapevolezza per poter dare sempre più lustro alla nostra bella comunità.
Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi