CARENZE PERSONALE SANITA’. LE PROPOSTE DELLE REGIONI

0
L emergenza personale sanitario è stata al centro dell’iniziativa delle Regioni che hanno messo a punto un piano dei fabbisogni e sopratutto hanno individuato modalità e meccanismi per arrivare subito alla copertura dei posti vacanti sia a livello di personale sanitario dipendente, sia a quello del personale convenzionato. ‘Nel documento programmatico , inviato ai Ministri della sanità,  Roberto Speranza, a Daniele Franco, Ministro dell’Economia e delle Finanze, a Mariastella Gelmini, Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie e a Roberto Garofoli, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri le Regioni hanno posto al vaglio del Governo una vera e propria road map nella quale , partendo dalle criticità esistenti si propongono modi rapidi per colmare la carenza del personale, anche con una semplificazione delle procedure e con meccanismi diversi che l’esperienza sul campo ha suggerito. COme si sa la questione del fabbisogno di personale è diventata alalrmante per colpa di una non corretta programamzione dei flkussi in entrata nelel facoltà di medicina e per un aumento esponenziale dei pensionamenti avvenuti in questi anni. Poi naturalmente sono arrivate le esigenze nuove  connesse alla gestione della pandemia e che saranno ulteriormente amplificate dalla necessità collegata al recupero delle prestazioni sanitarie programmabili non erogate durante l’emergenza Coid-19 e dall’attuazione degli obiettivi del Piano di Ripresa e Resilienza (PNRR).In sintesi il documento, che offriamo alla lettura degli interessati, contiene sia – proposte per contrastare la carenza di personale dipendente del sistema sanitario e sociosanitario;
sia proposte di riforma del vigente sistema giuridico per fronteggiare la carenza di medici in regime di convenzione.
vai al link
Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi