CONFORTAMI DONNA

0

Per l’8 marzo abbiamo scelto come poesia del giorno questa, ironica, di Caterina Arrigoni. Il modo migliore per dire le cose che vanno dette è spesso fatto di sorrisi e di sfottò, che arrivano superando tutti i falsi ragionamenti e tutti gli atteggiamenti ipocriti. Il maschilismo è meschinita’ ed è mediocrità. Punto

CATERINA ARRIGONI

CATERINA ARRIGONI

Confortami donna
è questo il tuo dovere
un pasto caldo
per il tuo guerriero
e un letto morbido
quando
con te vorrò giacere.
Di nuove vite
avrai massima cura
e di bellezza
inonderai
il mio mondo.
Non darai voce
ai tuoi strani pensieri
sarò solo io
a guidare la nazione.
E se dovrò
per mia necessità
far doverosa scelta
ai maschi
ti assicuro
darò
la mia reggenza!

Condividi

Sull' Autore

Caterina Arrigoni

Laureata in Scienze Politiche presso Università di Bari. Diplomata presso Trinity College sede di Bari. Esperta in legislazione sociale. Docente presso Scuola Euroamericana di Bari Direttore/Coordinatore amministrativo MCTC Potenza Rappresentante legale contenzioso pensionistico presso la Corte dei Conti Esaminatrice patenti A/B/C/CQC Esperta Autotrasporto persone e cose nazionale e internazionale presso CMR Responsabile servizi di Polizia Stradale Docente di "Sicurezza Stradale" presso le Scuole di istruzione secondaria di Potenza e Provincia.

Lascia un Commento