COPPA ITALIA: A BISCEGLIE PER UN’IMPRESA DIFFICILE

0

 

rocco sabatella

Ritorna in campo oggi il Picerno che sul campo del Bisceglie tenta l’impresa, abbastanza difficile, di recuperare lo svantaggio di due reti accumulato nella gara di andata del turno eliminatorio di coppa Italia al Viviani lo scorso 29 agosto. Un Picerno, ovviamente, con il morale alle stelle dopo il successo, con un’altra prova convincente, sul campo della Viterbese che gli è valso il secondo posto della graduatoria. Come è successo per la gara di andata, Giacomarro darà spazio alle seconde linee che hanno avuto meno spazio in questo inizio di campionato. Tutti i titolari andranno naturalmente in panchina  perché domenica c’è una gara casalinga molto difficile contro l’Avellino e per questo andranno preservati o impiegati a gara in corso, per  minutaggio non troppo elevato. E’ un’ occasione importante per quelli che verranno mandati in campo di una ulteriore possibilità di dimostrare il proprio valore e di candidarsi anche per il campionato. Già nella gara al Viviani il Picerno delle seconde linee fece una buona prestazione complessiva e non avrebbe meritato il passivo di due reti, frutto di azioni sporadiche in attacco che premiarono, aldilà degli effettivi meriti, il Bisceglie. Che lo ricordiamo domenica prossima ospiterà il Potenza. Per cui è molto probabile che, considerata questa circostanza e il risultato dell’andata, anche il tecnico dei pugliesi Vanoli farà ampio turn over. Ma Giacomarro  ha piena fiducia nella sua squadra:” di sicuro non sarà una gara facile perché all’andata i pugliesi hanno fatto un risultato importante. Sono sicuro che il Bisceglie è alla portata della mia squadra. Visti gli impegni ravvicinati, provvederò a fare più di qualche cambio rispetto alla partita di Viterbo.  Spero che chi viene chiamato in causa riesca a mettersi in mostra e a dimostrare cose importanti in modo da mettermi in difficoltà per le scelte future. Sappiamo che serve l’impresa, ma noi ci crediamo perché, ripeto, sono alla nostra portata. Ce la giocheremo fino in fondo e chi andrà in campo dovrà dare il massimo partendo ovviamente dall’organizzazione tattica che la squadra ha mostrato ampiamente di aver metabolizzato. Sappiamo che saremo noi a dover fare la partita perché il Bisceglie vorrà gestire il doppio vantaggio. Per questo chiedo alla squadra di crederci fino in fondo.”. La vera novità della formazione, annunciata dallo stesso allenatore, sarà la presenza in campo, dal primo minuto, del capitano Emanuele Esposito che con il lavoro degli ultrimi giorni ha accumulato maggiore autonomia fisica. Già nella gara di andata Esposito per una ventina di minuti fece ammattire la difesa del Bisceglie con la sua dinamicità e la spiccata tecnica individuale. Vuole recuperare il tempo perduto a causa dell’infortunio al polpaccio rimediato nel finale del campionato scorso e può essere l’arma in più, non solo stasera, ma soprattutto nelle gare di campionato. A cominciare da quella con l’Avellino. Una sfida tra le migliori neo promosse dalla D dopo 3 giornate. Intanto stasera contro il Bisceglie, inizio alle ore 20,30,  dovrebbero scendere in campo Cavagnaro tra i pali, Fiumara, Fontana e Bertolo in difesa, Melli e Soldati esterni, Vacca, Donnarumma e Langone in mezzo al campo e in attacco Esposito e Calabrese.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento