CORONAVIRUS E BUROSAURI

0

PIPPO CANCELLIERI

 

 

Se ogni contagiato come dicono, è in grado di infettarne altri cinque, sapete quanto tempo impiega il Coronavirus a fare il giro del mondo?

Meno di un mese!

Allora?

Allora perché non si prende coscienza della cosa e si fanno i tamponi lenti o veloci che siano a tappeto partendo dalle cosiddette zone rosse?

E il costo?

Il costo è ridicolo se paragonato a quello del recente stanziamento per combattere le povertà!

Per la organizzazione che richiede?

Ed è qui lo scoglio.

Domanda, ma qualcuno ha idea di cosa è la Protezione Civile in Italia e di quanto personale tra diretti e Volontari dispone?

Decine di migliaia di persone tutte con le loro belle tute arancioni ad alta visibilità, ora utilizzate a presidiare gli incroci o peggio a leggere comunicati  sul (presunto) andamento della pandemia.

E ho detto pandemia e non malattia per come ci viene venduta ancora stamattina, visti i numeri che tutti sentiamo elencare e sono almeno a livello di contagiati al minimo sotto stimati di un fattore dieci.

E giù tutti a richiedere l’intervento taumaturgico di un Commissario Speciale con pieni poteri (quali e chi glie li dovrebbe conferire?) in qualità di assommatore della forza dei due Santi Taumaturghi Cosma e Damiano!

Certo permanendo lo stato di caos attuale il Commissario Speciale sarebbe perfino necessario ma purtroppo non sufficiente là dove ogni suo atto andrebbe a scontrarsi contro il muro di gomma dei Burosauri annidati ovunque nella Pubblica Amministrazione.

Esempio?

E’ mai possibile che il povero Palmiro solo a quattro giorni dalla morte e dopo dieci giorni di continue richieste di un tampone (costo crudo di 18 euro), ne abbia per così dire beneficiato quando già più non riusciva a respirare? E come non indignarsi per Antonio che, ligio alle regole, ha aspettato inutilmente l’arrivo di un  medico , fino a quando moglie e figlio non hanno fatto il quarantotto per attrarre l’attenzione delle autorità sulla gravità della situazione del loro congiunto.

Io spero che il Magistrato vorrà indagare su chi nel frattempo da sani ha goduto del tampone, assicurando tutti voi lettori che appena possibile compilerò apposito esposto in Procura.

Ma come se ne esce?

Atteso che la Protezione Civile ha una disposizione capillare sul territorio, ebbene faccia la protezione civile istituendo qualche decina di squadre con paramedico e batta a tappeto tutta la Basilicata aiutando i medici ad effettuare i tamponi prima ai sintomatici poi a tutti coloro che ne sono stati a contatto e poi ancora a tutti!

Difficile?

No, semplicissimo!

Ma i Burosauri lo vorranno?

E la Politica che si regge sui Burosauri, avrà mai il coraggio di farlo?

In Basilicata e più in generale in Italia la vedo male.

Senza null’altro a pretendere. (Cit.).

Ing.G.Cancellieri.

 

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento