“DiversaMente Stabile”: un concerto di solidarietà e sensibilizzazione sulle malattie rare

0
Si terrà Giovedì 16 Maggio, alle ore 20:00, presso il Teatro “F. Stabile” di Potenza, lo straordinario concerto “DiversaMenteStabile” organizzato dal Liceo Statale “W. Gropius” in collaborazione con il Comune di Potenza.

L’evento, che rientra nel prestigioso cartellone del Maggio Potentino, si propone di unire, in un connubio perfetto, la potenza dell’arte con la solidarietà verso le persone affette da malattie rare.

Protagonista della serata sarà la giovane e talentuosa violoncellista pugliese Valentina Irlando. Con la sua straordinaria maestria musicale, Valentina ha saputo trasformare la sua personale battaglia contro una malattia rara in un’incredibile fonte di ispirazione per tutti coloro che si trovano ad affrontare sfide simili.

Valentina regalerà al pubblico un’esperienza musicale indimenticabile, ricca di emozioni e significati profondi. Sarà accompagnata dall’orchestra da camera e il coro del prestigioso Liceo Musicale “W. Gropius” di Potenza con gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Luigi La Vista” di Potenza. A dirigere l’orchestra sarà il  M° Domenico di Leo, docente del Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli.

Il concerto “DiversaMenteStabile” non è solo un evento culturale di grande rilievo ma, anche, un’opportunità unica per sensibilizzare gli studenti e le istituzioni al tema della ricerca e della conoscenza delle malattie rare. Attraverso la potenza universale della musica, si mira a promuovere una maggiore consapevolezza sulle sfide affrontate da coloro che vivono con malattie rare e a sostenere la ricerca scientifica per trovare cure e terapie più efficaci.

“Questo concerto è molto più di una semplice esibizione musicale“, ha dichiarato Valentina Irlando.

“È un’occasione per mettere in luce la forza e la resilienza di chi vive con una malattia rara, e per coinvolgere la comunità nel sostegno e nella ricerca di soluzioni concrete”.

Il Teatro “F. Stabile” di Potenza, che riaprirà al pubblico dopo i lavori di restauro e di adeguamento alla fruizione delle persone diversamente abili, si prepara ad accogliere un pubblico numeroso e sensibile, desideroso di contribuire, con il proprio sostegno e la propria solidarietà, a una causa così importante e universale.

L’evento sarà impreziosito dall’affascinante esibizione delle studentesse e degli studenti del Liceo Coreutico “W. Gropius” di Potenza.

Condividi

Sull' Autore

Classe 1993, consegue nel 2017 il Diploma Accademico di II Livello per la Formazione di Docenti in Discipline Coreutico indirizzo Danza Classica con il massimo dei voti presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma. Attualmente Docente di Tecnica della Danza Classica e Storia della Danza per il Liceo Coreutico, deve il suo percorso artistico e personale a esperienze significative nel mondo del balletto. Studia e si perfeziona con l’ètoile Toni Candeloro e successivamente diviene assistente alle lezioni di Carla Fracci. Significativa l’esperienza come danzatrice solista in uno spettacolo la cui regia recava la firma dell’illustre Beppe Menegatti. La passione per la cultura dello spettacolo, del teatro e della danza la conduce ad intraprendere un secondo percorso di studi. Oggigiorno difatti è laureata al percorso magistrale del DAMS di RomaTre.

Rispondi