Dura presa di posizione della FAISA – Cisal sul servizio urbano

0

L’audizione nella VI Commissione Consiliare del Comune di Potenza del rappresentante della Ditta Trotta , in merito all’incidente che ha visto coinvolto un autobus del servizio urbano, ha visto la dura presa di posizione del Segretario Regionale della FAISA – CISAL Donato Colangelo. Dalle dichiarazioni riportate dalla stampa rilasciate in Commissione dal rappresentante della Ditta Trotta e dal Consigliere di Idea , Di Giuseppe, c’è da restare basiti ha detto Colangelo. Sia per il responsabile della Ditta Trotta che per il Consigliere Comunale Di Giuseppe  la responsabilità dell’incidente è da attribuire integralmente all’imperizia , alla sconsideratezza del personale adibito al servizio.  Rispetto ad una tale affermazione la FAISA – CISAL non ci sta, afferma il Segretario Regionale dell’organizzazione sindacale, ed essendoci un’inchiesta in corso spetta alla commissione inquirente stabilire le responsabilità non certamente alla Ditta Trotta nè tantomeno al Consigliere di Idea, Di Giuseppe. Sulla questione sicurezza la FAISA – CISAL ha chiesto, in quanto organismi competenti, al Comando dei Vigili Urbani di Potenza, alla Polizia Stradale, al Comando dei Carabinieri e alla stessa Motorizzazione di verificare se gli autobus in circolazione sono a norma e se l’azienda Trotta rispetta i protocolli previsti per la messa in sicurezza dei mezzi. Colangelo ha invitato i lavoratori ad attenersi scrupolosamente al rispetto delle norme e a segnalare le eventuali irregolarità circa il mancato rispetto della normativa in materia di sicurezza da parte della Ditta Trotta. Ha dichiarato sempre Colangelo che tanto l’amministrazione comunale quanto la Ditta Trotta dovrebbero ringraziare il personale che anche in mancanza del pagamento dei salari garantisce l’effettuazione del servizio. n ultimo ha chiesto al rappresentante legale dell’Azienda di prendere i dovuti provvedimenti rispetto a chi, spacciandosi per direttore, sul territorio crea disservizi a causa della manifesta incapacità gestionale accertata dalla stessa Ditta Trotta.

 

 

 

Condividi

Sull' Autore

Gerardo Lisco

Capo Unità Org.Amm. presso Ferrovie Appulo Lucane Ha studiato Giurisprudenza presso Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e Sociologia presso l'Università di Salerno

Rispondi