ESORDIO IN SALITA PER IL POTENZA SUL CAMPO DEL CATANZARO

0

Dopo un ritardo di tre domeniche, il Potenza esordirà in C sul campo “ Nicola Ceravolo” di Catanzaro domenica 16 alle ore 17 e 30.
La partita è sentita da tutto l’ambiente sportivo: dalle squadre, dai dirigenti e dai tifosi; a Catanzaro all’apertura della prevendita in poche ore sono andati in fumo 1500 biglietti, su una capacità massima provvisoria di 7500 spettatori.
Il Catanzaro si presenta ai nastri di partenza con una nuova società che l’attuale presidente Floriano Noto ha rilevato dal suo predecessore Cosentino, rilanciandone gli obbiettivi con una squadra molto competitiva per la serie B.
Ha infatti ingaggiato con un contratto biennale il mago degli allenatori della serie C: Gaetano Auteri, protagonista del passaggio in B dellla Nocerina, e delle performace del Benevento e del Matera (alle semifinali dei play off per la B, persa contro il Como ai rigori).
All’altra panchina ci sarà Nicola Ragno, riconfermato per il secondo anno da Calata, che dopo una brillante carriera in eccellenza pugliese e serie D si vuole cimentare in serie C,  con i piedi per terra, con umiltà, ma anche con la consapevolezza che sul campo proverà a non  concedere molti spazi all’avversario.
Domenica per il Potenza, che è una matricola con molti giocatori esordienti in serie C, sarà un test molto significativo, come lo saranno anche le partite successive, per capire le potenzialità della squadra ed il tipo di campionato che è in grado di disputare.
La campagna acquisti del Potenza è stata condotta con l’intento di metetre su un complesso che possa competere nella zona medio alta della classifica e infatti molti addetti ai lavori confermano questa previsione, da domenica dobbiamo fare i conti invece con un giudice implacabile: il campo, che spesso smentisce le previsioni fatte a tavolino.
Nella consueta conferenza stampa del Venerdì, Ragno si è mostrato tranquillo e fiducioso delle potenzialità dei suoi uomini, e ha delineato un approccio alla gara  propositivo, di chi deve giocarsela ad armi pari,  affrontando gli avversari senza alcun timore reverenziale.
Si lavora molto anche a livello psicologico per mantenere la giusta grinta e concentrazione per tutti i novanta minuti; a supporto dei rossoblu’ non mancherà una nutrita rappresentanza della tifoseria potentina
Sulle formazioni da mandare in campo bocche cucite su entrambi i fronti: di  certo ci saranno  Il portiere Gulobovic, due difensori ex serie B provenienti dalla Ternana, Statera, Juliano e Cavalli a centrocampo e D’ursi e Giannone in attacco saranno quasi sicuramente schierati in campo da Auteri, mentre Ragno risponderà con Ioime tra i pali, Emerson e Di Somma in difesa, Dettori e Piccinni a centrocampo, Genchi e Strambelli come probabile coppia d’attacco.
La partita potrà essere vista anche in diretta streaming sul sito del provider “ Eleven sport” naturalmente per chi è in regola con l’abbonamento.

GIOVANNI BENEDETTO

Condividi

Sull' Autore

Giovanni Benedetto

Mi sono occupato per 40 anni prima in Rai e poi in Rai way
dell’ esercizio degli impianti alta frequenza della Rai in Basilicata.
Per vent’anni in qualità di quadro tecnico sono stato responsabile del reparto di manutenzione degli impianti alta frequenza: ripetitori, trasmettitori tv e mf, ponti radio e tutti gli impianti tecnologici connessi.
Ho presieduto tutta la fase della swich-off analogico- digitale della rete di diffusiva della Basilicata.
Nel 90 per tre mesi come tecnico della Rai Basilicata ho
lavorato al centro , ibc, di Saxa Rubra, per inoltrare i segnali televisivi
e radiofonici provenienti dai dodici stadi accreditati ai mondiali 90,
attraverso i ponti radio e i satelliti in tutto il mondo. Ho scritto articoli diffusi dai quotidiani la nuova e il quotidiano, inerenti la storia della
ricezione dei segnali televisivi in Basilicata dal 1954 ad oggi e la storia
della sede Rai di Basilicata nata nel 1959.
Collaboro col periodico di attualità e cultura, ” il messo” con sede redazionale ad Albano di Lucania e diretto da Gianni Molinari
Scrivo sul periodico ” Armonia” edito dall’associazione Rai Senior, un bimestrale nazionale destinato a tutti i dipendenti della Rai.


Lascia un Commento