GRIFONI E RUSPA SELVAGGIA: S.ORONZIO PENSACI TU

0

grifoni ruspa selvaggiaSe per difendere la natura dobbiamo anche vigilare  sulle cattive pratiche dell’Ente che, per legge e per missione, è chiamato a tutelarla allora siamo a posto. Prende piede in questi giorni una violenta polemica aperta su facebook  da Luigi Apicella e portata all’attenzione dall’Osservatorio Ambiente e Legalità all’Ufficio di compatibilità ambientale della Regione Basilicata.E’ capitato che nell’attuazione di un programma di costruzione della sentieristica nel territorio di San martino d’Agri, nel pieno del parco dell’Appennino, i lavori, per così dire, si siano allargati al punto che i visitatori, anziché andare a piedi, possono arrivarci con la macchina. Insomma non un sentiero punto e basta,ma una strada che, a giudicare dalle foto, appare realizzata per le quattro ruote. Fin qui sarebbe una di quelle incongruenze che parte della pugrifoni ruspa selvaggiabblica amministrazione ci ha abituati a registrare, ma il fatto più serio è che i lavori sono stati fatti nel momento di nidificazione dei grifoni, introdotti proprio in quel punto dall’ex presidente dell’Appennino Pappaterra, il quale proprio nell’habitat delle Murge S.oronzio aveva ritenuto di individuare l’habitat ideale per queste enormi e bellissime aquile. Cito Apicella “ questo, in un momento molto critico per i grifoni, in quanto esattamente nel mezzo del periodo in cui i pulli della colonia stannno nei nidi, tra la schiusa delle uova ( fine aprile) e l’involo (inizio luglio). Lo svolgimento dei lavori ha creato uno stress tale da indurre la colonia a lasciare il sito appena possibile. Quale mente perversa può progettare un tale disastro.?”  La “ mente perversa” deve essere anche povera di cognizioni amministrative vista che si è semplicemente scordata di chiedere il permesso all’Ufficio di compatibilità ambientale, il quale, visto l’esposto di Abiusi, ha scritto all’Ufficio Forestale, chiedendo perentoriamente di fermare i lavori. Ecco, possiamo avere tutti i politici che progettano, programmano, stanziano fondi: se poi chi deve fare le cose utilizza i soldi in questa maniera meglio non far niente. Facciamo meno danni. Per la serie metti l’uomo giusto al posto giusto .                                                                      

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento