I CALANCHI DELLA BASILICATA : MONTALBANO JONICO

0

EMANUELA DI MARE

 

 

 

 

 


A Montalbano Jonico , paese lucano caratterizzato dai calanchi , da tre anni a questa parte si organizza una valida iniziativa per il periodo estivo.

L’intrattenimento di Agosto a cura del Comune di Montalbano, dell’ Assessorato alla Cultura, allo Spettacolo e al Turismo, è finanziato dalla Regione, oltre che promosso dall’Apt, e offre , come già risulta nelle precedenti edizioni , una crescente visibilità turistica alla città di Lomonaco.

“L’idea di Luci e suoni dei calanchi nasce dal bisogno di valorizzare sul piano culturale un patrimonio naturale di straordinaria bellezza che ben si presta ad essere palcoscenico di eventi”, hanno precisato il sindaco : Piero Marrese e l’assessore al turismo e spettacolo : Ines Nesi . Spiegano che : “Luci e suoni non è solo un evento, ma piuttosto una strategia per garantire a Montalbano una posizione completa e competitiva nel panorama turistico e culturale regionale. Le precedenti edizioni hanno già evidenziato quanto questa manifestazione sia importante, partendo dal protagonismo dei cittadini, per rilanciare un’immagine della città in un contesto molto più competitivo e non solo locale.”

Quest’anno l’evento  intitolato “Non è solo un sogno”, è stato un un progetto ideato per enfatizzare l’importanza che i calanchi di Montalbano, di recente candidati all’inserimento nella lista del Patrimonio Unesco, assumono a livello internazionale.
Le riprese del paesaggio suggestivo , sono state affidate all’equipe delle proiezioni che hanno illuminato le superfici dei calanchi . Il sottofondo dell’Orchestra Terra d’Otranto “Cinesinfonia” diretta dal Maestro Antonio Palazzo, ha proposto alcune delle più importanti e conosciute melodie cinematografiche italiane. I suoni delle colonne sonore che hanno fatto la storia  del Cinema si sono avvicendatI alle sonorità dei Tarantolati di Tricarico che,  insieme all’orchestra , hanno donato unicità e virtuosismo allo spettacolo musicale. La partecipazione straordinaria della cantante Patrizia Bulgari, del soprano Grazia D’Aversa, degli artisti della Compagnia Materiaviva Performance e del talentuoso ballerino Luca Guarino, ha esaltato e impreziosito la narrazione di ogni singolo momento.  Anche quest’anno la conduzione dell’importante manifestazione, che ogni anno richiama oltre 5.000 visitatori, è stata  affidata al giornalista Antonello Lombardi .

© 2007 – 2017 Michele Capolupo – All Rights Reserved
Testata giornalistica con sede a Matera, registrata al Tribunale di Matera n.5/2007 del registro della stampa
Direttore responsabile: Michele Capolupo | Info e contatti: info@sassilive.it

Paesaggio mozzafiato e da sogno oltre ogni misura , il tratto geografico dei calanchi lucani è da tempo luogo in cui si girano video clip musicali e si ambientano film. E non è un caso che anche Levi abbia voluto, infine, essere sepolto proprio qui . Ha scelto un posto senza margini .

《Sì, sembra la Cappadocia con i suoi pinnacoli oppure l’Arizona con i canyon, ma né in Turchia né nell’Ovest americano hanno queste ginestre e i fichi d’India, figuriamoci gli ulivi dall’olio così dolce 》.

Ad ottobre scorso uno dei tanti personaggi famosi :  Ermal Metal , ha preferito la Basilicata per il suo video musicale .

 

Musica: il nuovo video di Ermal Meta girato tra i Calanchi di Aliano (Matera), in Basilicata


Share.

Sull'Autore

Emanuela Di Mare

Libera professionista, con esperienza nel settore marketing , allestimenti , coordinamento risorse umane e logistica aziendale . Si occupa fattivamente di ottimizzare e razionalizzare proposte commerciali , enogastronomiche , ambientali ed ultimamente culturali . Per la divulgazione di notizie , si avvale anche dei più comuni strumenti come i social . Sue caratteristiche sono la cordialità e la concretezza . Hobby e passioni : arti visive ed in partcolar modo il disegno e la pittura , attività nate spontaneamente , che proseguono motivate da un’ innata creatività .


Lascia un Commento