IL GOVERNO REGIONALE DA’ BUCA AI TRATTORI

0

Sarà pure una casualità, ma in due appuntamenti col settore dell’agricoltura, il governo regionale ha dato buca. Lo ha fatto alla riunione straordinaria del Consiglio convocato per discutere sul tema, e lo ha fatto ieri all’incontro con una delegazione degli agricoltori, al termine della marcia dei trattori su Potenza. Assenti il presidente Bardi (impegnato alla Conferenza delle Regioni ) e l’assessore Galella ( impegnato a Berlino), i manifestanti si sono trovati di fronte i dirigenti della Presidenza e dell’assessorato, che al di là dell’ascolto non possono andare, essendo le decisioni di competenza dell’organo elettivo.

fb antonello stefanelli

La cosa ha determinato momenti di tensione, fortunatamete tenuti sotto controllo dai funzionari della Questura di potenza. Anche per questo , gli scioperanti hanno deciso di far rimanere un presidio di agricoltori per quattro giorni davanti alla sede della Regione. Un commento a questo palese disinteresse verso la categoria viene da Luca Braia, consigliere regionale ed ex assessore all’agricoltura:  Grave l’assenza del Governo, commenta,  una magra figura,  un atto al limite del  provocatorio, seppure, va detto, i tecnici del dipartimento e il capo di gabinetto abbiano tentato di porvi rimedio La rappresentanza politica non può essere sostituita da quella tecnica che non può e non dovrebbe, da sola, prendere impegni e proporre soluzioni. Ne va della credibilità delle istituzioni. Inadeguatezza totale, a nostro avviso.   La mancanza di interlocuzione è il segnale peggiore che si possa dare a un settore che attende dalla commissione europea le modifiche alla Pac, dal governo nazionale quelle su Irpef e tutela del reddito, e poi le risposte regionali sul costo dell’acqua, sul costo del carburante, sul fondo per sostenere accesso al credito, oltre che iniziative e risorse per affrontare il tema della fauna selvatica e dei danni connessi.   Bardi e Galella dimostrino autonomia e capacità decisionali efficaci per rispondere agli appelli del comparto agricolo che, giustamente, oggi pretende ascolto, attenzioni, proposte, visione, diritti e non elemosine e favori. (copertina foto fb rocco pergola)

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi