Il meteo del lungo weekend pasquale

0

Il caldo record degli ultimi giorni, con temperature che al nord hanno raggiunto anche valori di 25 gradi, è destinato ad interrompersi bruscamente durante il prossimo weekend che purtroppo coincide anche con la Santa Pasqua.

Il clima ormai è impazzito, infatti, passeremo nel volgere di pochi giorni da una quasi estate ad un ritorno tardivo dell’inverno. Il tutto è legato ad un cambio di circolazione causato dell’elevazione dell’anticiclone delle Azzorre verso nord e la conseguente discesa, lungo il suo fianco orientale, d’aria fredda artica verso le nostre latitudini.  Sabato inizieranno a manifestarsi i primi segni del cedimento alto pressorio con l’avanzare dei temporali anche grandinigeni, che dal nord si trasferiranno verso il centro sud, dove arriveranno in serata. L’impulso freddo ed instabile sarà realtà anche nella giornata di Pasqua, dove oltre a locali precipitazioni assisteremo ad un drastico abbassamento delle temperature. Andrà un po’ meglio nella giornata di Pasquetta, in attesa di un più consistente peggioramento di cui parleremo nei prossimi aggiornamenti.

 

Il tempo in Basilicata :

Periodo Pasquale :  le prime percezioni del cambiamento meteorologico si avvertiranno nella giornata di sabato, allorquando precipitazioni anche sotto forma di temporali, tenderanno ad interessare la nostra Regione a partire dal pomeriggio. La giornata di Pasqua vedrà iniziali condizioni di instabilità con rovesci e nevicate sui rilievi intorno ai 1000 metri di altezza, a cui farà seguito un generale miglioramento. Le temperature, sotto l’incedere dei venti settentrionali, subiranno un tracollo anche di 10 gradi, portandosi al di sotto delle medie del periodo soprattutto sui versanti orientali delle zone interne. La pasquetta dovrebbe trascorrere all’insegna della variabilità, con clima fresco ma senza precipitazioni degne di nota. Temperature in ulteriore diminuzione per venti freddi settentrionali.

In attesa di un successivo e più importante raffreddamento, vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti e vi auguro una Santa Pasqua.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Rispondi