Iudicello (Art.Uno-Leu) su stadio Viviani a Potenza

0

Negli ultimi mesi, nel rincorrersi delle polemiche relative al bando per l’affidamento dello Stadio Viviani e ai lavori di adeguamento da realizzare per permettere al Potenza di giocare nel suo Stadio in Serie C, ho sentito  illazioni circa il fatto che la parte politica da me rappresentata a  livello cittadino potesse avere idee contrarie e, quindi, fare ostruzionismo”. Così Il coordinatore Cittadino di Art.Uno-Leu, Giampiero Iudicello.
“Voglio dire con chiarezza che la parte politica che mi onoro di rappresentare a livello cittadino Art. Uno – LeU ha da sempre ritenuto che fosse necessario fare tutto il possibile perché i cittadini di Potenza  possano assistere alle gare del campionato di Serie C nello stadio di Casa. Per questo si è chiesto all’esecutivo, in particolare all’assessore al bilancio, di fare quanto necessario per reperire le risorse economiche utili allo scopo.  Circa 500 mila euro sono stanziati per gli spogliatoi con la rimodulazione dei 26 milioni di euro del ciclo programmazione 2014-2020, siamo poi riusciti a destinare altri 500 mila euro (fondi europei) per la realizzazione delle torri faro e l’efficientamento dell’impianto di illuminazione, a questi vanno aggiunti ulteriori 440 mila euro circa rinvenienti da avanzo di amministrazione 2017. Insomma, in due anni, nonostante il dissesto e le difficolta economiche nelle quali ci siamo trovati ad operare, si sono impegnate per il Viviani risorse pari a 1.440.000 mila euro; a queste vanno aggiunte i 500 mila euro già stanziati per il rifacimento del manto erboso con la rimodulazione dei fondi fser 2007-2013, per un totale complessivo di circa due milioni di euro impegnati per il Viviani tra il 2014 e il 2018. Considerando che ci sono altre emergenze sociali e amministrative alle quali occorre far fronte, non mi pare poco.
Noi di Leu abbiamo fatto tutto quanto è nelle nostre possibilità, abbiamo sostenuto e votato il bilancio previsionale e quello consuntivo che permetteranno la realizzazione questi interventi, e ovviamente, conseguenzialmente, voteremo anche la variazione di bilancio necessaria per destinare 500 mila euro di avanzo di amministrazione per il Viviani (variazione di Bilancio che non sarebbe stata possibile senza l’approvazione del Previsionale e del consuntivo).
Non è nostra competenza entrare nel merito dei tempi tecnici per la esecuzione dei lavori ma siamo certi che i nostri assessori e dirigenti che hanno già dimostrato amore per lo sport e i colori rossoblu, faranno bene il loro lavoro e vigileranno perchè tutto si svolga nei tempi più rapidi possibili.
La Citta capoluogo deve avere uno stadio rispettoso delle prescrizioni che la lega impone per lo svolgimento della serie C, anzi direi che questo è il minimo: si deve andare anche oltre il mettersi in regola con le prescrizioni ( magari completare la gradinata e perchè no prevedere un’altra curva)  e in tal senso mi auguro che tutti i livelli istituzionali considerino il Viviani un impianto su cui investire. Lo sport rappresenta un importante fattore di aggregazione sociale , rafforza il senso di comunità e si appartenenza, oltre a essere collettore di energie positive e, a certi livelli, anche volano di economia”. acr

Share.

Sull'Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa
Online dal 22 Gennaio 2016
Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall’agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line ” talenti lucani”, una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell’opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.


Lascia un Commento