LA ROTONDA DI SAN ROCCO FUNZIONA SE…..

0

Voglio credere che quella rotonda a ridosso della Chiesa di San Rocco non sia fine a se stessa e che faccia parte di un progetto più ardito. Se così non fosse, dovrei dire che sono soldi gettati perchè lì, in quel punto, la rotonda non serve assolutamente a niente, in quanto è lo stesso complesso della chiesa di san Rocco ad essere da sempre una rotonda naturale che regola la circolazione tra le vie Cavour, Appia e corso Garibaldi. Piuttosto penso che proprio quella collocazione in mezzo alla viabilità, come un vigile alla Sordi in mezzo ad una Roma caotica, abbia suggerito all’Amministrazione di dare dignità a quel luogo di culto e dignità al Borghetto di san rocco che, pr come è stato costruito e ricostruito sinora, è una testimonianza bellissima della Potenza antica. Mi piacerebbe ( ma sicuramente il Comune ci avrà già pensato ed avrà realizzato la rotonda come operazione preliminare)che l’area antistante alla Chiesa di san Rocco fosse trasformata in piazza, in area pedonale, dove al massimo ci possono arrivare le auto delle cerimonie , quelle liete e quelle che liete non sono. A guardare bene, la chiesa di san Rocco è l’unica messa in mezzo al traffico,  con un minuscolo marciapiede che è privo di un atrio e che impedisce persino alla gente di sostare dopo la messa. Il borgo san Rocco è una testimonianza della Potenza com’era, ripresa dopo il terremoto con sensibilità e competenza progettuale. E’ giusto preservare questo posto e dargli ancora più dignità e solennità. Sono sicuro che l’intento dell’Amministrazione  è questo. Se non lo è, il mio vale come opinione di un potentino che ama la sua città, e che si azzarda a dare un suggerimento su come tutelare i beni monumentali del capoluogo..  

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento