L’attesa e’ finita, si ricomincia da martedi

0

giovanni benedetto

È suonata la campanella per il Potenza targato 2018-2019.Già da oggi si ritroveranno tutti i convocati presso l’hotel Giubileo di rifreddo , scelto come ritrovo per tutto il periodo del raduno che terminerà a fine mese.

Il primo adempimento saranno le rituali visite mediche poi, nel pomeriggio, una riunione con i dirigenti e alle 17 tutti davanti al grande schermo per assistere alla finale dei mondiali di calcio Francia-Croazia.

Per il terreno di gioco lo staff ha preferito allenarsi da martedi prossimo sul manto sintetico del Viviani.

Ragno sarà coadiuvato da Catalano, Lionetti, Alberga e il preparatore atletico Romano.

I calciatori convocati sono tutti i riconfermati della passata stagione di cui cinque under e cinque over, compreso Vincenzo Pepe, ultimo aggregato.

Caiata con Djordjevic

I nuovi acquisti sono gli over Stefan Djordjevic, esterno di sinistro proveniente dal Catania, Dettori e Piccinni  centrocampisti e Genchi attaccante compreso gli under Matino, Caiazza, Matera, Fanelli e Conte.

La squadra come ha confermato la società sarà rinforzata con un portiere di esperienza, un paio di forti difensori centrali e due  attaccanti di provata esperienza e qualità.

Sfumati gli acquisti di Strambelli e Murano accasati il primo con la Viterbese e il secondo a Catanzaro, Caiata si sta guardando intorno, aspettando anche che la lega completi l’elenco ufficiale delle squadre partecipanti al campionato di serie C.

Piccinni

Sappiamo già che la sua agenda è piena di nomi, alcuni dei quali già contattati e che potrebbero arrivare in settimana.

Nei prossimi giorni Ragno deciderà pure le date e le squadre da affrontare in amichevoli, la coppa Italia partirà nei primi dieci giorni di Agosto mentre l’esordio in campionato avverrà domenica 26 agosto.

Entro tale data saranno pronti anche i nuovi spogliatoi rimessi a nuovo in ossequio alla normativa del risparmio energetico, del rispetto delle norme igienico sanitarie e della razionalizzazione degli spazi.

Caiata e Pepe

Intorno al 23 luglio ci sarà il lancio della campagna abbonamenti con la novità che oltre ai quattro punti vendita accreditati ci sarà anche la possibilità di prenotarli su internet.

Condividi

Sull' Autore

Giovanni Benedetto

Mi sono occupato per 40 anni prima in Rai e poi in Rai way
dell’ esercizio degli impianti alta frequenza della Rai in Basilicata.
Per vent’anni in qualità di quadro tecnico sono stato responsabile del reparto di manutenzione degli impianti alta frequenza: ripetitori, trasmettitori tv e mf, ponti radio e tutti gli impianti tecnologici connessi.
Ho presieduto tutta la fase della swich-off analogico- digitale della rete di diffusiva della Basilicata.
Nel 90 per tre mesi come tecnico della Rai Basilicata ho
lavorato al centro , ibc, di Saxa Rubra, per inoltrare i segnali televisivi
e radiofonici provenienti dai dodici stadi accreditati ai mondiali 90,
attraverso i ponti radio e i satelliti in tutto il mondo. Ho scritto articoli diffusi dai quotidiani la nuova e il quotidiano, inerenti la storia della
ricezione dei segnali televisivi in Basilicata dal 1954 ad oggi e la storia
della sede Rai di Basilicata nata nel 1959.
Collaboro col periodico di attualità e cultura, ” il messo” con sede redazionale ad Albano di Lucania e diretto da Gianni Molinari
Scrivo sul periodico ” Armonia” edito dall’associazione Rai Senior, un bimestrale nazionale destinato a tutti i dipendenti della Rai.


Lascia un Commento