LE GIORNATE MEDIOEVALI A BRINDISI DI MONTAGNA

0

Prende il via oggi (primo turno alle ore 09) la XXIII edizione delle Giornate Medioevali a Brindisi Montagna, un viaggio nel passato che dura da oltre un ventennio, tra memoria e novità, in un percorso pieno di entusiasmo nella suggestiva atmosfera del borgo lucano.

La manifestazione grazie al grande lavoro dell’amministrazione, della Pro Loco, dei volontari e degli operatori locali torna in presenza, dopo l’edizione 2020 che si è svolta completamente in digitale a causa delle restrizioni Covid.

Protagonisti dell’evento due luoghi cardine del borgo medioevale: il Castello e lo spazio antistante, Largo Monte Picone, dove verrà allestita l’area ristoro. Brindisi Montagna si coprirà di di strabiliante arte, di incantevole fascino, di erudito misticismo: artisti, saltimbanchi, fachiri e serpenti, giocolieri, acrobati, giullari e musicisti animeranno il Castello nel quale si intrecceranno antichi mestieri e sapori di un tempo. Le antiche origini toccheranno il presente della nostra storia, alla riscoperta di un tempo ormai lontano che non può essere però dimenticato.

È ancora possibile prenotare sul sito  www.brindisimedioevale.it e sull’APP “Brindisi Medioevale”.

Gli ingressi all’evento saranno contingentati con un massimo di 100 persone per gruppo. Sarà possibile scegliere una fascia oraria per la visita al castello:

09.00 – 12.00 (pranzo 12.00 – 14.00)

12.00 – 14.00 (pranzo 14.00 – 16.00)

17.00 – 19.00 (cena 19.00 – 21.00)

19.00 – 21.00 (cena 21.00 – 24.00)

Il programma è uguale ad ogni fascia oraria, musici e cantastorie allieteranno la permanenza nell’antico borgo lucano, dove sarà possibile assistere a spettacoli multimediali e teatrali, nonché provare la buonissima cucina storica. Sarà istituita la zona parcheggio presso il Campo Sportivo C. Mori, a cinque minuti dal Castello Fittipaldi Antinori.

 

 

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi