LE RESIDENZE ARTISTICHE NEL SISTEMA CULTURALE LUCANO: UN INCONTRO A SATRIANO DI LUCANIA

0

I programmi di residenza artistica all’interno del panorama lucano dello spettacolo dal vivo e la loro interazione con il contesto nazionale: saranno questi i temi dell’incontro “Le residenze nel sistema spettacolo dal vivo. Relazione con il sistema nazionale”, in programma venerdì 25 agosto alle ore 17 all’Anfiteatro Porticelle a Satriano di Lucania. L’appuntamento è organizzato dalla Compagnia Teatrale Petra in collaborazione con #reteteatro41, network lucano di compagnie teatrali professionali, all’interno degli eventi della sesta edizione del programma di residenze artistiche Re.Te. Ospitale, e vuole stimolare un momento di riflessione e confronto per uno scambio di idee ed esperienze riguardo all’art. 43 “Residenze” del FUS (Fondo unico per lo spettacolo) del Ministero della Cultura e del bando “Artisti nei territori” della Regione Basilicata. L’invito è aperto a imprese e operatori culturali, amministratori e cittadini di tutto il territorio regionale. Antonella Iallorenzi, direttrice artistica di Petra, racconta le ragioni alla base dell’iniziativa: «Petra da sei anni organizza progetti di residenza artistica a Satriano di Lucania, perché ritiene che i luoghi lucani, i piccoli borghi di provincia, possano offrire quello che serve per la creazione artistica e cioè degli spazi, pubblici e privati, a disposizione degli artisti, una comunità accogliente e un gruppo artistico che possa curare il percorso di residenza. Questo soprattutto perché fa parte della nostra storia. Come noi, da precedenti percorsi fuori regione e fuori nazione, siamo ritornati in questo luogo perché abbiamo visto una realtà, uno spazio da poter riempire, con cui entrare in relazione, allo stesso modo vogliamo mettere a disposizione di artisti nazionali e internazionali quegli elementi in cui abbiamo individuato da subito un valore». Mimmo Conte, portavoce di #reteteatro41, spiega l’obiettivo dell’incontro: «Come rete ci interessa portare una riflessione, all’attenzione di chi attua le politiche culturali, di chi produce cultura, di chi promuove modelli nuovi e di tutti gli stakeholder dei territori, affinché si possa creare una sinergia tra tutti i soggetti interessati, per generare un impatto concreto a livello sociale attraverso lo strumento delle residenze artistiche, innescando una visione a lungo termine a partire dall’esperienza dei presidi già esistenti nei nostri luoghi. Perché tutti i soggetti della rete hanno scelto di vivere e costruire su questo territorio, di cui hanno a cuore il futuro. Le nostre progettualità hanno bisogno di un lungo raggio per potersi sviluppare e dare dei risultati e rispondere all’esigenza esistente delle persone di fruire di eventi culturali, di partecipare a processi, di essere protagonisti attraverso la pratica culturale». All’incontro parteciperanno: Umberto Vita, sindaco di Satriano di Lucania, Clara Cottino, direttrice artistica e organizzativa di Crest Taranto – TRAC Puglia, Gerardina Sileo, presidente della IV Commissione Politica sociale della Regione Basilicata con delega alla Cultura, Rita Orlando, responsabile progettazione culturale della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Felicetta Lorenzo, coordinatrice di ANCI Basilicata Piccoli Comuni, Giovanni Lettieri, segretario regionale del PD Basilicata, Donato Pessolano, segretario regionale di Azione Basilicata, Roberto Cifarelli, consigliere regionale del PD. L’incontro sarà moderato da #reteteatro41 con gli interventi di Antonella Iallorenzi e Angelo Piccinni (Compagnia Teatrale Petra), Mimmo Conte e Carlotta Vitale (Gommalacca Teatro), Andrea Santantonio e Nadia Casamassima (IAC – Centro Arti Integrate), Vania Cauzillo e Alessandra Maltempo (Compagnia Teatrale L’Albero).

 

Condividi

Rispondi