IL MINISTERO DORME SULL’AREA MARINA PROTETTA “COSTA DI MARATEA”

0

Perchè il Ministero dell’Ambiente continua a prendere tempo sulla questione dell’Istituzione dell’Area marina protetta “Costa di Maratea”?. Da Comune e Rm-polese-300x171egione è stato fatto tutto quanto necessario per le azioni previste  in merito alle 48 aree di reperimento indicate dalle leggi dell’82 e del 91 ma ad oggi non v’è riscontro. La sollecitazione è arrivata da una riunione di Legambiente a Maratea, che ha inaugurato un circolo nella nota località balneare, a supporto di una politica che la vede presente in una regione nella quale l’ambiente sta tornando finalmente ad essere il perno stesso di uno sviluppo comaptibile. Alla riunione era presente, insieme al responsabile nazionale delle Aree Protette e Biodiversità di Legambiente, Antonio Nicoletti, il consigliere regionale del Partito democratico Mario Polese, che ha sollecitato l’apertura di un tavolo di confronto col Governo sulla questione.golfo-policastro-scario-1024x300-ott

“In questi anni – ha detto Polese – diversi sono stati gli studi scientifici e di pianificazione dell’area in questione, ottenuti con importanti azioni condotte dalla Regione Basilicata e finalizzate all’approvazione del Piano di Gestione dei siti di Natura 2000 ricadenti sull’area: Acquafredda, Isola di Santojanni e Costa Prospiciente, Marina di Castrocucco. Il Piano di Gestione ha considerato questi tre siti con la loro estensione certificandone gli habitat marini presenti e le grotte sommerse e semisommerse. Un Piano che è stato concertato e condiviso in diversi incontri tenuti con il Sindaco di Maratea, l’ufficio tecnico del Comune di Maratea e con gli stakeholders ed, infine, approvato con la Delibera di Giunta regionale n.166 del 2016”.

“Alla luce di tutto ciò – ha sottolineato Polese – ritengo di fondamentale importanza ed urgenza che venga al più presto convocamarateato un tavolo tecnico presso il Ministero dell’Ambiente con la partecipazione della Regione Basilicata, del Comune di Maratea, di Legambiente e dell’Ufficio regionale ‘Aree naturali protette’, che si è già impegnato in tal senso, affinchè si proceda all’istituzionalizzazione dell’Area Marina protetta “Costa di Maratea”, questione che sta a cuore a tutti, dal presidente Pittella in primis, all’Amministrazione comunale, ai cittadini di Maratea e dell’intero territorio regionale”.  ACR- CRONACA DELLE ISTITUZIONI

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi