LUIGI GILIO: “PER QUEL SORRISO”

0

Inquieto il tempo
(inquieto il resto che ho dentro)

Cosa di te! cosa riempie ancora?
Un infuso pastoso, che anima oggetti sparsi, sembra il mare,
che calma i giorni lunghi e tediosi.
A volte si fa tempesta, infrange le onde sui ritagli
di vecchi ricordi.

Avevamo libri da sorseggiare,
sul terrazzo,
dove ancora sto! Inquieto!
E osservo andare via lo stormo in volo,
di rondini felici, in attesa di un altro inverno.

Nulla può distogliere, questo fiele,
nettare che culla le ombre e annoia il sereno andare;
Nulla può tornare?
Se non il vago pensiero
che scollina l’alba
fin dove piange il cuore.

L’ora del The si avvicina,
un cucciolo abbaia sulla strada vicina, scodinzola,
segna il percorso, più volte ci gira intorno,
si allontana, fa il verso al suo destino,
gioco ancora un po’
prima di tornare a dormire.

Tra le guance della notte,
rincorro mille persone, che informo, che racconto,
sono siepi da oltrepassare, torrenti da ascoltare,
passi silenziosi.
Qualcuno sussurra “Sei vivo”.

 

Per quel sorriso

Grazie, per quel sorriso
che hai sparso per me; e ora, fuori da ogni tempo,
si è plasmato nelle mie vene,
con tutto quel poco che rimane, sobrio ad ogni malinconia.
Affascina ancora
nel silenzio lieve, che sa di neve.

Vorrei incartarlo,
tra rime zelanti e sformati di mille fiori, 
spargerne l’odore tra le fitte maglie di aliti accidiosi che,
sfuggono, e, mal si celano nel ricordo,
dove si ferma il cuore,
sul tratto bagnato, lasciato, da una vecchia lacrima.

 

Una goccia di passione

Una goccia di passione,
travasa sul capo, improvvisa!

Come un lampo a ciel sereno, 
scuotono l’animo a nuove
emozioni, a colori infiniti, a una promessa
che può, e, compensa 
un vecchio dolore.

Sguardi teneri all’orizzonte, s’intravvedono.
L’odor del grano e il tremolar trasparente del selciato alla sera, 
illuminato dal benevole raggio di luna piena, 
sognante fan il vecchio cuore.

Forse anch’io, mi affascino al sol pensiero, 
che resta vago, come sa fare solo un sogno.

Una goccia di passione che può diventar oceano, o anche,
semplicemente, asciugarsi al sole, 
limitare ad un’idea, che s’alza al cielo in tenue vapore.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento