POTENZA, I MAGNIFICI 7 (PUNTI)

0
GIOVANNI VACCARO
Uscendo dal Viviani oggi si poteva ascoltare il coro “La capolista se ne va” che personalmente mi ha dato molta più allegria di tutte le canzoni cantate a Sanremo in questa settimana. L’euforia è tanta, ma i numeri dicono che ad oggi il Potenza non ha conquistato ancora niente, ci sono ancora 11 partite con 33 punti in palio, e perciò ci sarà ancora tanto da lottare già da Domenica prossima quando gli uomini di Ragno saranno attesi da una delle sfide più complicate del girone di ritorno. Guardando la partita con la Frattese, il 3-1 conquistato proietta il Potenza in vetta a tutte le classifiche del campionato, portando i punti a 58 (media 2.52 punti/partita), i gol fatti a 63 (media +2.64 gol/partita) e quelli subiti a 21 (media -0.91 gol/partita), anche se nella classifica delle migliori difese è in coabitazione con Cavese e Picerno. Siclari mette a segno la sua seconda doppietta portandosi a 12 gol, che gli fanno raggiungere il quinto posto della classifica generale dei cannonieri. Leo Guaita raggiunge quota 5 reti attestandosi al quarto posto della classifica interna dei marcatori. La giornata odierna porta in dote la vittoria del Cerignola a Cava dei Tirreni che dona al Potenza il vantaggio di +7 in classifica. In questo campionato non era mai successo che tra prima e seconda ci fosse un vantaggio così ampio. Fino ad ora il massimo distacco si era registrato tra la 10° e la 12° giornata, quando il Potenza aveva 6 punti i più delle seconde (Altamura e Cavese), ma poi non era riuscito a mantenere quei punti sciupandoli nelle gare successive. Prossimo avversario dei rossoblù sarà l’Audace Cerignola che attenderà la capolista al Monterisi in quello che sarà il match di cartello della 24° giornata. Numeri molto importanti per i foggiani che erano partiti con una corazzata pronta ad ammazzare il campionato, ma a causa di varie vicissitudini, e dopo diverse rivoluzioni tecniche, si trovano relegati al terzo posto a -10 punti dal Potenza. Con 48 punti (media 2.09 punti/partita), 42 gol fatti (media +1.83 gol/partita) e 25 subiti (media -1.09 gol/partita), hanno il secondo miglior attacco e la quinta miglior difesa. Tra le mura amiche hanno conquistato 7 vittorie (con Taranto, Cavese, Turris, Sarnese, Francavilla, Molfetta e Manfredonia), 3 pareggi (con Nardò, San Severo e Picerno) e 2 sconfitte (con Altamura e Gragnano), per un totale di 24 punti (media 2 punti/partita) 24 gol fatti (media +2 gol/partita) e 12 subiti (media -1 gol/partita). Nel girone di ritorno hanno ottenuto 3 vittorie e 3 sconfitte, hanno vinto le ultime 2 battendo oggi l’ostica Cavese in trasferta. Il bomber gialloblù è Fabio Longo che ha siglato 10 reti, seguito da Vito Morra a 5 realizzazioni, ma sono diversi i giocatori di talento a disposizione di Mr Grimaldi ai quali bisognerà stare molto attenti. Qualunque tifoso rossoblù ha stampato in mente il 3-0 dell’andata ottenuto davanti ad un Viviani gremito da circa 7000 persone e condito dalla rovesciata di França degna dei migliori album Panini. Oltre alla doppietta del brasiliano, all’andata trovò la rete anche Siclari dopo una poderosa sgroppata sotto la tribuna. Con l’augurio di potersi godere in allegria questa settimana a +7, e con la raccomandazione a continuare a tenere i piedi ben saldati per terra auguro a tutti i lettori una buona Domenica. FORZA POTENZA !!!


Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa
Online dal 22 Gennaio 2016
Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall’agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line ” talenti lucani”, una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell’opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.


Lascia un Commento