SE ALLA LOCOMOTIVA MATERA AGGANCIAMO I VAGONI DEL TERRITORIO

0

Da tempo questo giornale sostiene che Matera 2019 ha creato una situazione nuova di riconoscibilità della Basilicata intorno alla città patrimonio Unesco e che ogni azione di marketing territoriale non possa prescindere dall’utilizzazione dell’immagine di Matera come brand riconoscibile internazionalmente. Come al solito i privati arrivano prima del pubblico e bene ha fatto la NicoFruit, una azienda agricola dinamica e vocata al nuovo a creare questo abbinamento per la fragola , chiamandola appunto “Matera”. Questa novità non può non sollecitare la presidenza della Giunta regionale ad interrogarsi su come dare consistenza a questa idea, per tutto quello che può rappresentare l’eccellenza turistica, ambientale ed agroalimentare. Mettendo insieme Matera e Basilicata , si potrebbe creare un unico marchio di riconoscimento dell’alta qualità alimentare, artigianale, turistica, ricettiva  . Dello stesso avviso ,il consigliere Luca Braia, che, già assessore all’agricoltura, si è molto adoperato per l’innovazione di processo e di prodotto delle varie filiere , processo culminato in una lunga serie di prodotti a marchio igp e Dop che hanno reso ricercato il territorio lucano, dalla fragola Candonga, ai vini bianchi del Metapontino, all’olio IGP, all’eccellenza lattiero caseario. Oggi il primo passo dovrebbe essere quello di legare l’intero territorio provinciale all’immagine della città dei sassi, in maniera da fare di questa icona il biglietto da visita nei mercati e nelle agenzie turistiche. Un brand da sfruttare- dice giustamente Braia-  per valorizzare altri prodotti da associare e rilanciare, con operazioni congiunte con APT e con i privati che vogliono investire. Un lavoro che la Regione Basilicata dovrebbe ricominciare a fare.  L’Apt lavori su questo progetto e metta insieme una ipotesi di promozione che tenga in un unico contesto gli assessorati al turismo, all’agricoltura, all’ambiente. Si può fare, si deve fare. R.,R.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi