Siderurgica Pittini, il sito di Potenza sarà ecosostenibile

0

Anni ed anni di segnalazioni , anni ed ani di silenzio da parte di tutti: della società, del Comune, dell’Arpab, della magistratura che pure aveva indagato sulla situazione di inquinamento esistente dentro e fuori la fabbrica della Pittini di Potenza. Ora arriva il progetto , cofinanziato dalla Unione Europea, che introduce nuove tecnologie e nuove prassi per eliminare le irregolarità segnalate: il deposito a cielo aperto dei residui da combustione, la non perfetta depurazione dei fumi di scarico, il rumore che coinvolge gran parte della zona est di Potenza.  Nel giro di tre anni, lo stabilimento Pittini di Potenza sarà ecosostenibile. Il  progetto si chiama  acciaio verde, ‘Green Steel’, e finalmente introduce il tema della tutela la tutela ambientale nel ciclo di lavorazione e nell’attività aziendale.  Si tratta di un programma d’investimenti costituito da una serie di complessi interventi il cui comune denominatore è il miglioramento degli effetti dell’attività produttiva sull’ambiente, con particolare riferimento alla razionalizzazione del consumo delle acque; alla riduzione delle emissioni in atmosfera; all’incremento dell’efficienza energetica; al miglioramento dell’impatto acustico; alla copertura dell’area dedicata al deposito del materiale ferroso. Si tratta di misure che innalzeranno il livello di tutela ambientale oltre quanto stabilito dalla Commissione Europea con la “Decisione di esecuzione 2012/135/UE” del 28 febbraio 2012 che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT – Best Available Techniques) per la produzione di ferro e acciaio. Il progetto è cofinanziato dall’Unione Europea, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – Programma Operativo Imprese e Competitività 2014-2020.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento