AL POTENZA SERVE SOLO LA VITTORIA

0

ROCCO SABATELLA

Non è stata proprio una settimana da ricordare per il Potenza quella che si chiuderà oggi con l’impegno al Viviani, inizio alle ore 18,30, contro il Giugliano. Molto nervosismo del tecnico Marchionni che giovedi scorso ha sospeso l’allenamento perché non soddisfatto di come la squadra stava svolgendo la seduta di lavoro e se l’è presa con tutto il gruppo dei giocatori. Poi nel pomeriggio tutto è tornato alla normalità e l’allenamento sul pallone si è svolto nella massima tranquillità. Tutti si aspettano una pronta reazione per cominciare il percorso virtuoso che deve portare il più presto possibile a fare i dieci punti che servono a blindare la salvezza. Partita complicata e delicata per la squadra di Marchionni alle prese con una delle formazioni più in forma del momento. Una partita che non ammette altro risultato che la conquista dei tre punti. E per arrivare a questo obiettivo ci si augura che l’arrabbiatura di Marchionni possa causare una forte reazione di Verrengia e compagni.”Io sono molto esigente con la squadra perché ritengo che possa e debba  fare meglio di quanto fatto finora. Se alzo la voce non mi diverto o lo faccio di proposito. In tutti gli spogliatoi ci sono dei disguidi ma quello che riporta il sereno è solo la vittoria. e per raggiungerla c’è bisogno della prestazione, altrimenti il Potenza sarà sempre lo stesso, altalenante e distratto come lunedi scorso. Adesso va resettata la mente e dobbiamo allontanare la paura e tutti i malumori provocati dai risultati negativi. Il Giugliano arriverà qui spensierato data l’ottima posizione di classifica. Noi dobbiamo scendere in campo senza paura e la gara con il Giugliano deve essere interpretata come una finale. Il nostro problema è mentale: quando di ferma il cervello non riusciamo a reagire e andiamo in difficoltà” . Oggi saranno assenti per squalifica Sbraga e Saporiti e Di Grazia infortunato mentre saranno della partita Caturano e Schiattarella che riprende il suo posto come play maker dopo una giornata di assenza. In difesa Hristov centrale con ai suoi lati Armini o Spaltro e Verrengia o Maddaloni, Hadsziosmanovic e Pace saranno gli esterni, in mezzo al campo Candellori e Maisto a proteggere Schiattarella.In attacco Caturano e Rossetti o Volpe Al gran completo il Giugliano che si affida a Ciuferri, l’ ex Salvemini e Balde per continuare il suo periodo magico.  Arbitrerà Gauzolino di Torino.
Condividi

Sull' Autore

Rocco Sabatella...

Rispondi