Ci risiamo…..

0

Pur se con qualche giorno di ritardo l’estate di San Martino arriverà come da tradizione popolare sulla nostra Regione e sarà coadiuvata anche da un notevole richiamo caldo soprattutto sulle zone interne del materano. Il sole splenderà perlopiù in montagna, mentre nelle valli più interne avremo un clima nebbioso soprattutto di notte e di primo mattino. Almeno fino a venerdì mattina, pertanto, resteremo in compagnia dell’alta pressione, poi probabilmente assisteremo nel corso del prossimo weekend all’arrivo di una veloce perturbazione fredda che porterà venti sostenuti da nord e qualche rovescio sparso. Per quattro / cinque giorni ( almeno fino a giovedì 16 novembre )  le temperature risulteranno miti di giorno e fresche durante le ore serali e notturne, perché in presenza di cieli sereni il calore accumulato di giorno si disperderà più velocemente nell’atmosfera, causando un maggior abbassamento delle temperature a livello del suolo. ( inversioni termiche ).

Condividi

Sull' Autore

Rispondi